Cosa vedere a Madrid, i nostri suggerimenti!

Madrid è una città unica al mondo, basta pensare che è la capitale della Spagna e allo stesso tempo uno dei Paesi più visitati ogni anno dai turisti. Si tratta anche della città più popolosa spagnola. È una città continentale quindi meno calda rispetto a quelle costiere ma comunque gode di un buon clima. Le stagioni migliori per visitare Madrid sono l’estate e la primavera.

Ma siamo qui per parlarvi di attrazioni, quindi se avete deciso di andare in Spagna per le vostre prossime vacanze, come prima meta Madrid secondo noi è perfetta perché è semplicemente eccezionale. Vi ricordo anche di scoprire Malaga, Siviglia e altre bellissime città che fanno parte di questa terra.

Cosa vedere a Madrid

Questa come detto precedentemente è la città più popolosa e famosa della Spagna. Qui la movida è veramente all’ordine del giorno. Alcuni tra voi sicuramente troveranno Madrid anche troppo caotica, ma non preoccupatevi di questo. Andarci in vacanza non è come viverci e inoltre Madrid è molto di più del suo essere confusionaria, si tratta di una città estremamente bella Cominciamo adesso con alcune attrazioni locali.

A Madrid non è semplice fare un itinerario, questo per via della grande scelta delle cose da vedere che c’è in città. Se vi piace un po’ tutto allora significa che due o tre giorni non sono affatto sufficienti per la vacanza e dovete prendervi decisamente un po’ di tempo in più da dedicarli.

1. Parco del Buen Retiro

Vediamo subito il Parco del Buen Retiro a Madrid, una vera attrazione che vi consiglio di non perdervi. Risale al 1640, tuttavia ci sono voluti più di 2 secoli per renderlo aperto anche al pubblico. Immersa nel verde è una zona dalla bellezza incredibile. Attualmente il parco è molto frequentato sia dai cittadini quanto dai turisti, il Palazzo di Cristallo al suo interno è l’attrazione numero 1 che suscita sempre grande interesse. Risale al 1887. La costruzione è nata per ospitare specie botaniche delle Isole Filippine.

2. Plaza Mayor

Una bella e gigantesca piazza è sempre bella da vedere, quindi perché non recarsi qui nella Plaza Mayor? Ma non è solo una questione di estetica e spazi grandi, qui c’è passata moltissima della storia di Madrid. Vi basta pensare che in passato era teatro di esecuzioni capitali, zona per le corride, mercato della città etc. La storia ha cambiato molte cose (e certo, c’è da dire per molti aspetti “per fortuna”), oggi infatti è un luogo di ritrovo per i madrileni e i turisti che arrivano un po’ da tutto il mondo.

La Piazza Maggiore misura 100 metri in larghezza e altri 130 circa in lunghezza. Moltissimi edifici sono presenti e la circondano, questo posto è perfetto per passare del tempo, consumare bevande e mangiare qualcosa di tipico a Madrid. Insomma un luogo da non perdere. Specie se camminate sotto i portici alla scoperta dei locali disponibili.

3. Palazzo Reale

Impossibile perdersi il Palazzo Reale di Madrid, infatti anche questo lo dovete includere nel vostro tour. Questo almeno se vi piacciono le costruzioni di enormi dimensioni, di bellissimo aspetto e che ricoprono un ruolo importante nella storia del posto. L’edificio fu costruito nel lontano 1764, esteticamente è una vera perla di Madrid. È immenso, pensate che dispone di 3 mila stanze, per una superficie di oltre 135 mila metri quadrati! La facciata è per molti la parte più bella e coinvolgente, infatti riporta alla mente il Louvre di Parigi. In Europa è questo il palazzo reale più grande presente. Ha moltissime cose interessanti al suo interno, dall’armeria reale fino a reperti della famiglia reale.


Foto: ddzphotoPixabay License

4. Museo del Prado

Se pensate che Madrid non sia una città d’arte allora siete in errore. Questa località è una delle più belle in Europa e note proprio per la movida, la storia e appunto l’arte! Dunque, ecco una metà che non potete lasciarvi sfuggire il Museo del Prado, si tratta di uno dei più celebri e famosi al mondo. Le opere che presenta al suo interno sono moltissime nonché degli artisti più noti nel campo dell’arte. Potete trovare opere di Raffaello, Caravaggio e tantissimi altri. Non mancano anche quelle del noto Diego Velázquez (pittore spagnolo nato a siviglia nel 1599).

5. Puerta del Sol a Madrid

Si conclude l’elenco delle cose da vedere a Madrid con quest’ultima attrazione madrilena. Si parla quindi della bellissima Puerta del Sol. Un’altra grande piazza dove i madrileni si radunano per passare il tempo a fare festa, nel capodanno addirittura diventa il punto di ritrovo numero 1.
Vi sono edifici molto interessanti nonché antichi, come la Real Casa de Correo per esempio. Bellissima inoltre la fontana presente nella piazza in questione. Durante il capodanno la movida raggiunge livelli incredibili a Puerta del Sol. Questa zona è contesa con Plaza Mayor, per chi delle due vince il titolo della migliore piazza. Parere personale, entrambe magnifiche.

Cosa mangiare a Madrid

Per quello che riguarda la cucina, anche Madrid ha molto da offrire. Ci sono piatti da provare che suscitano grande interesse. Vi consiglio di provarli nei ristoranti tipici della città, magari quelli non tipicamente frequentati dai turisti. Bontà e freschezza si incontrano molto spesso e non per caso! Tra i piatti da ricordare eccone alcuni degni di nota. Cocido madrileño (una bomba di calorie e non solo, ricco di verdure, carne e ortaggi come patate, cipolla, rape etc.), bocadillos de calameres, (panini di calamari) sono tipici di Madrid, tuttavia sono comuni anche nella città di Valencia. Non c’è da aggingere altro, pane fresco e morbidissimo con calamari appena fatti. Viene condito tutto con limone e la famosa salsa allioli. Un altro piatto da provare, semplice ma buono, sono i Churros y Chocolate. Pasta fritta squista a appunto consumata assieme alla cioccolata di nocciole.

Foto di anteprima: falcoPixabay License

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.