Assicurazione Viaggi: cos’è, come funziona

Assicurazione Viaggi

Hai in programma un viaggio all’estero che stai pianificando da mesi? Proprio perché non vedrai l’ora di partire, una polizza viaggio può tutelarti da qualsiasi imprevisto.

L’assicurazione di viaggio può sembrare un aspetto trascurabile nella tua lista pre-viaggio: perché spendere soldi per proteggerti da una cancellazione, da un’emergenza medica o da un furto che potrebbero non accadere mai? Tuttavia, anche i viaggi meglio pianificati possono sfuggire al controllo del viaggiatore più scrupoloso.

Che tu stia partendo per un fine settimana in Europa o abbia in programma un anno sabbatico in giro per il mondo, ecco perché è una buona idea stipulare un’assicurazione viaggio ancora prima di preparare le valigie.

Perché stipulare un’assicurazione viaggi?

Le polizze assicurative di viaggio sono progettate per fornire copertura per molte eventualità, comprese le spese mediche, la cancellazione di un volo, la perdita o il furto di beni personali, soprattutto dei bagagli.

Quando si sceglie una polizza bisogna considerare diversi aspetti. Scegliere semplicemente quella più economica potrebbe significare non usufruire di tutte le coperture necessarie. Il tuo piano assicurativo deve tenere conto delle tue condizioni mediche, così anche degli sport e delle attività che hai intenzione di svolgere durante il tuo soggiorno.

Questa guida ha lo scopo di aiutarti a comprendere le caratteristiche principali dell’assicurazione di viaggio e a scegliere una polizza che soddisfi le tue esigenze.

Coperture per spese mediche

La voce più importante da considerare quando si viaggia all’estero, riguarda le spese mediche. Non tutti i Paesi possono contare su una sanità pubblica come in Italia, e i costi in caso di cure di emergenza possono essere estremamente elevati. Una buona polizza di viaggio dovrebbe coprire:

  • Cure di emergenza e spese ospedaliere, in ospedali pubblici o privati;
  • Trasporto di emergenza in ambulanza o rimpatrio di emergenza per motivi medici;
  • Il costo dei biglietti per il rientro se non si possono utilizzare quelli precedentemente acquistati;
  • Trattamenti odontoiatrici di emergenza;
  • Linee di assistenza 24 ore su 24 per offrire supporto e consigli su un trattamento appropriato;
  • Spese di rimpatrio in caso di decesso all’estero.

Prima del viaggio, assicurati di dichiarare eventuali condizioni mediche preesistenti al tuo assicuratore e di rispondere in modo completo alle domande sulla tua storia medica.

Copertura in caso di infortuni di viaggio o di volo

E se rischi di infortunarti ancor prima di prendere l’aereo o durante il viaggio? Puoi richiedere, nella tua polizza viaggio, la copertura per infortuni di viaggio o di volo, che ti assicura un’indennità in caso di decesso o invalidità durante il viaggio o i voli che prenderai.

Copertura in caso di smarrimento/furto del bagaglio

Lo smarrimento dei bagagli è un evento più frequente di quanto si pensi. E non è da sottovalutare, perché puoi compromettere il proseguimento del viaggio. Si resta sprovvisti dei propri beni di valore, dei cambi e di tutto il necessario per affrontare il soggiorno. Una polizza viaggio ti permette di richiedere un rimborso economico in caso di smarrimento del bagaglio, furto e danneggiamento, ma anche un indennizzo in caso di ritardo nella riconsegna.

Ritardo aereo e interruzione del viaggio

Una garanzia molto utile quando si viaggia in aereo è la possibilità di ottenere un indennizzo se il tuo volo è in ritardo per più di 8 ore o se devi interrompere il viaggio per una malattia o un infortunio improvvisi oppure se un tuo familiare viene ricoverato per motivi gravi e sei costretto a rientrare.

E se, una volta arrivato in aeroporto, scopri che il tuo volo è stato annullato? Puoi sottoscrivere un’assicurazione annullamento volo che ti rimborsa in caso di problemi.

Una valida polizza assicurativa prevede prestazioni di assistenza ovunque tu sia 24 ore su 24 e per qualsiasi esigenza. Può essere estremamente utile contare su un numero sempre attivo da poter contattare in caso di necessità.

Quando viaggi, assicurati di portare con te i dettagli della tua polizza assicurativa, incluso il numero della tua polizza e il numero di telefono dell’assistenza di emergenza fornito dal tuo assicuratore.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.