Cosa vedere a Helsinki

La cathédrale Uspenski (Helsinki)

Helsinki è la capitale della Finlandia e anche la città più grande del Paese. Si trova adagiata su una penisola di granito sulla costa settentrionale del Golfo di Finlandia, di fronte al Mar Baltico. Il re Gustavo Vasa di Svezia fondò Helsinki nel 1550 e nel 1808 la città fu incorporata nel Granducato russo di Finlandia.

La città fu interamente ricostruita a seguito del disastroso incendio del 1808: il risultato è il grande centro neoclassico con le sue ampie strade e i numerosi parchi.

Il porto, dove attraccano molte delle 300 navi da crociera che ogni anno toccano la città, si trova proprio nel cuore di Helsinki e alcune delle principali attrazioni turistiche sono raggiungibili a piedi da qui. Helsinki è una città fantastica da esplorare a piedi o in bicicletta e ha un eccellente sistema di trasporto pubblico che include barche per le isole e treni per altre destinazioni in Finlandia. Per saperne di più su questa fantastica destinazione di viaggio scandinava, assicurati di leggere il nostro elenco dei migliori luoghi da visitare e cose da fare a Helsinki.

Cosa vedere a Helsinki

Helsinki è una meta turistica nota soprattutto per i paesaggi incontaminati affacciati sul mare e il patrimonio architettonico particolarmente variegato. La capitale della Finlandia ha dimensioni abbastanza contenute e si può esplorare tranquillamente a piedi. Molti degli hotel di Helsinki si trovano in posizione strategica, a pochi passi dalle varie attrazioni cittadine.

Museo di Arte Contemporanea Kiasma

In una terra rinomata per i suoi architetti nativi all’avanguardia, è ironico che l’edificio considerato uno dei punti di riferimento dell’architettura moderna in Finlandia sia stato progettato dall’architetto americano Steven Holl. L’esterno sinuoso continua all’interno, creando spazi espositivi unici per l’esposizione di opere d’arte contemporanea. Insieme alle sue collezioni di arte finlandese post-1960, il museo ha un teatro dedicato al dramma sperimentale, alla musica e alla danza.

Le Kiasma (Helsinki)

“Le Kiasma (Helsinki)” by dalbera is licensed under CC BY 2.0

Cattedrale Uspenski

Una delle due imponenti chiese che dominano l’orizzonte sopra il porto di Helsinki, la Cattedrale Uspenski attira da subito l’attenzione. Questo splendido edificio in mattoni è noto per le sue molteplici torri e guglie sormontate da 13 cupole dorate. L’interno di questa chiesa ortodossa è altrettanto impressionante, pieno di altari, icone e croci, intricati motivi marmorei e abbellimenti in oro.

La cathédrale Uspenski (Helsinki)

“La cathédrale Uspenski (Helsinki)” by dalbera is licensed under CC BY 2.0

Monumento e Parco di Sibelius

Progettato da Eila Hiltunen, il monumento al grande compositore finlandese fu inaugurato nel 1967 e suscitò subito polemiche, e non poche critiche. L’originale Monumento a Sibelius (Sibelius-monumentti) era formato da una collezione di grandi tubi metallici che creano musica mentre le brezze li attraversano. La statua più tradizionale di Sibelius è stata aggiunta in seguito, in risposta alle lamentele sul concetto originale. Il monumento fa parte del bellissimo Parco Sibelius, uno dei tanti nella capitale finlandese.

Parco di Sibelius Helsinki

“IMG_20180812_135850” by Gaetano il marinaio is licensed under CC BY 2.0

Cosa fare a Helsinki

Sebbene piccola e non così “cool” come Stoccolma o Copenaghen, Helsinki è una capitale moderna e alla moda, sede di una vivace scena artistica e musicale. È piena di musei, caffè e spazi verdi e troverai molte cose da fare per occupare diversi giorni.

Prendi una barca per la Fortezza di Sveaborg e le Isole Suomenlinna

Le isole fortificate di Suomenlinna sono parte integrante di Helsinki. Sebbene a prima vista possano sembrare remoti, in realtà sono facilmente raggiungibili con un traghetto di 20 minuti. Qui si trova la fortezza di Sveaborg, costruita a metà del XVIII secolo per impedire l’accesso russo al Baltico. Negli anni Cinquanta e Sessanta fu ceduta dai militari alle autorità civili e da allora è stato restaurato e adibito ad uso culturale e ricreativo. Ora è inclusa nella lista dei monumenti del patrimonio mondiale dell’UNESCO ed è un museo, un parco e un luogo d’arte.

Isole Suomenlinna

“Suomenlinna small lighthouse – Helsinki, Finland – Seascape photography” by Giuseppe Milo (www.pixael.com) is licensed under CC BY 2.0

Fai acquisti nella piazza del mercato di Helsinki

La Piazza del Mercato (Kauppatori) è la principale piazza del centro di Helsinki, ed è uno dei mercati all’aperto più conosciuti del nord Europa. Confinante con il Mar Baltico all’estremità orientale dell’Esplanadi, è pieno di bancarelle che vendono cibi finlandesi, fiori e souvenir turistici. Ci sono spesso anche barche da pesca allineate in acqua che vendono frutti di mare direttamente dalla barca. In inverno, le bancarelle del mercato sono protette da tende e c’è un mercato coperto tutto l’anno con più venditori.

Vivi la cultura tradizionale finlandese al Museo all’aperto di Seurasaari

A est del centro di Helsinki si trova l’isola di Seurasaari, collegata alla terraferma da un ponte pedonale. Qui troverai l’eccellente Museo all’aperto di Seurasaari con le sue numerose case antiche, fattorie, una casa padronale, una chiesa di Kiruna che risale al 1686 e altri edifici in legno che sono stati portati qui da tutte le parti della Finlandia. Questo è il posto giusto per imparare come vivevano i finlandesi prima dell’era moderna.

musée de Seurasaari

“‘Karuna Church’, musée de Seurasaari (Helsinki)” by dalbera is licensed under CC BY 2.0

Divertiti al Parco divertimenti Linnanmäki

A est dello Stadio Olimpico di Helsinki, oltre la linea ferroviaria, si trova il parco divertimenti Linnanmäki. Insieme alla vicina Torre della Televisione, forma una visione suggestiva dello skyline di Helsinki. Il parco è stato aperto nel 1950 e ha continuamente rinnovato e migliorato le giostre, gli spettacoli, i negozi e i ristoranti.

Linnanmäki

“Linnanmäki” by ZeroOne is licensed under CC BY-SA 2.0

Quando visitare Helsinki

Se pensi che l’estate sia l’unico momento per godersi la capitale della Finlandia, ripensaci. Ogni stagione a Helsinki ha il suo fascino distinto, con molto da vedere e da fare. L’inverno a Helsinki mette in mostra i punti di forza della città: saune, sport sulla neve e vita notturna. Inoltre, è il momento migliore per le offerte fuori stagione. La primavera a Helsinki è breve, ma è anche il momento perfetto per visitare la città senza folla.

L’estate a Helsinki mette in risalto l’abbraccio della natura della città: dalle splendide coste alle spiagge del centro città e ai parchi divertenti. L’autunno a Helsinki è un periodo sorprendentemente buono per approfittarne. Le giornate sono più lunghe che in inverno, i prezzi sono ancora relativamente bassi e l’autunno è anche il periodo in cui si svolgono alcuni dei festival più stravaganti di Helsinki.

Piatti tipici di Helsinki

La città di Helsinki è il fulcro della Finlandia sia per la cucina nazionale che internazionale. Ecco una lista di cose da provare:

Karjalanpiirakka

Questa torta tradizionale finlandese è a base di segale, ripiena di riso e con una miscela di burro e uova sode spalmate sopra. Imperdibile per la colazione.

Näkkileipä

Lo stesso pane di segale si può trovare anche sotto forma di cracker, più croccanti e da servire a colazione o anche con una zuppa.

Silli e Mäti

Le patate novelle sono considerate una prelibatezza e vengono servite con aringhe (Silli) o uova di pesce (Mäti) accompagnate solo da una noce di burro e un po’ di aneto.

Poronkäristys

Carne di renna servita con patate e bacche rosse. Semplice, essenziale, molto finlandese. Fino a qualche anno fa era pensiero comune ritenere la Finlandia il posto peggiore per i bongustai ma la moderna realtà gastronomica ha dimostrato tutt’altro.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.