Stoccarda: cosa vedere e cosa fare in questa città della Germania

Stoccarda cosa vedere e cosa fare in questa citta della Germania

Non molto lontano dalla Foresta Nera, area montuosa della Germania, si trova Stoccarda. 600.000 le persone che popolano questa città della Germania Meridionale, la quale tra l’altro è la capitale del Baden-Württemberg, uno stato federato.

Sicuramente ciò che colpisce di Stoccarda è la sua importanza a livello culturale ed economico. Se avete scelto di fare una bella vacanza in Germania vi consiglio vivamente di includere questa città nelle vostre tappe, insieme a Francoforte sul Meno, distante poco più di 200 km, e Monaco di Baviera, altri 200 chilometri di distanza.

La città è divisa in 23 distretti e molti di questi sono conosciuti in tutto il mondo per le loro caratteristiche. Un distretto particolarmente noto è Bad Cannstatt, qui ci sono le terme più grandi di tutta Europa e si svolge annualmente una festa della birra.

Se volete invece vedere i concerti cittadini allora il distretto giusto per voi è Möhringen. Gli amanti delle macchine troveranno la loro massima soddisfazione nel visitare il distretto di Untertürkheim, che ospita l’impianto originale della Mercedes-Benz e Zuffenhausen, sede della Porsche.

Non dimentichiamoci che Stoccarda viene definita la “patria dell’automobile”. E’ qui che sono stati creati i primi veicoli a motore e sempre qui c’è la patria della Porsche e della Mercedes-Benz.

Definirla “solo” patria dell’automobile è riduttivo. La città infatti ospita il centro per la ricerca scientifica più importante di tutta la città e possiede anche una grande notorietà per la sua viticoltura. Stiamo parlando di ben 423 ettari di vigneti.

Cosa vedere a Stoccarda

Wilhelma Zoo e Giardino Botanico

Wilhelma Zoo e Giardino Botanico Stoccarda

Cominciate questo viaggio con il piede giusto, per questo vi consiglio di recarvi qui nel Wilhelma, ossia uno zoo più giardino botanico. Pensate che lo spazio messo a disposizione per tale struttura è di 30 mila mq circa. Come potete intendere dal suo nome, all’interno vi aspettano due generi di sorprese “piante e animali”. Il Wilhelma nasce prima come giardino botanico (nel 1919) e diversi anni dopo come giardino zoologico (1951). Dunque piante rare e animali splendidi vi attendono al suo interno.

Castello Solitude

Castello Solitude Stoccarda

Davanti a voi sorge il Palazzo di Stoccarda, una delle attrazioni più belle della città. Noto come Castello Solitude ed è proprio con questo nome che i turisti lo cercano di solito. L’edificio riprende lo stile rococò.

Nacque come residenza di caccia, fun proprio il Ducato del Württemberg a richiederlo. Assolutamente da visitare, lo stesso vale per la parte esterna, troverete i giardini più i boschi che lo circondano.

Mercedes-Benz Museum

Mercedes-Benz Museum Stoccarda

Se vi piacciono le belle macchine e quelle d’epoca ecco un posto che unisce entrambe le cose. Il Museo della Mercedes-Benz, questa è una destinazione obbligatoria quando avete la passione per i motori.

Potete trovare al suo interno moltissimi veicoli moderni e naturalmente d’epoca. Essendo il Museo della Mercedes, avete anche modo di conoscere tutta la sua storia e quindi anche la carriera. Un luogo perfetto anche per i più piccoli che hanno già interesse verso le automobili. La struttura è suddivisa in piani, ognuno di questi vi lascerà senza parole.

Biblioteca civica

Biblioteca civica Stoccarda

 

Per gli appassionati di libri ecco che la Biblioteca civica della città di Stoccarda diventa un luogo imperdibile. Qui sono raccolti libri di tutti i generi. Ovvero qualunque editore e autore cercate, qui lo potete trovare!

La si può definire una sorta di tempio per la mente, potete gustarvi un caffè o qualunque altra cosa grazie alla caffetteria interna. Lo stile minimalista della struttura la rende semplice e ancor più grande di quanto già non sia.

Württemberg Mausoleum

Württemberg Mausoleum Stoccarda

 

La famiglia reale di Württemberg riposa qui, nel Württemberg Mausoleum. Un vero monumento per la città e una grande attrazione da vedere. Si tratta di una cappella molto bella che sia dall’esterno che dall’interno vi colpirà vista il suo magnifico aspetto. Una leggenda ruota intorno a questa costruzione e al motivo per cui è stata eretta. Secondo la storia il re dopo essere stato scoperto di tradimento nei confronti della regina vide quest’ultima morire. A quanto pare la donna lo amava a tal punto da rinunciare a tutto, cibo e acqua compresi. Il re dal simile gesto che vide si sentì in colpa e quindi fece realizzare il mausoleo per onorare la moglie. In seguito furono seppelliti costui e sua figlia.

Quando andare a Stoccarda e come muoversi

Stoccarda possiede un aeroporto ed è considerato il settimo per numero di passeggeri annuali di tutta la Germania. Perciò se state organizzando una vacanza qui, potete contare sul passaggio aereo. Quando siete in città potete muovervi con il servizio ferroviario oppure con il tram a cremagliera, cioè alimentato a elettricità. C’è poi un servizio di funicolare. Infine la rete tranviaria possiede ben 14 linee veloci interrate oppure in superficie ma in un ambiente protetto.

Se state valutando qual è il momento migliore per andare a Stoccarda, continuate a leggere perché si parla di clima. Gli inverni a Stoccarda sono freddi ma non gelidi mentre le estati sono miti o comunque calde in modo piacevole. A gennaio la temperatura media è poco sopra lo zero mentre a luglio è di circa 20 gradi. Le precipitazioni non sono particolarmente abbondanti ma frequenti. La stagione più piovosa rimane l’estate.

Cosa mangiare a Stoccarda

A Stoccarda mangiate bene. Potete assaggiare infatti la vera cucina tradizionale. Vi consiglio di assaggiare i formaggi del Kaiserstruhl che vengono di solito serviti come stuzzichini durante l’aperitivo, oppure il prosciutto della Foresta Nera, anche questo proposto durante gli aperitivi a base di vino regionale.

Quando andate a mangiare fuori dovete ordinare i Späetzle, gnocchetti irregolari affinati a vari condimenti a base di funghi, formaggio, speck, pancetta o tanti altri tipi di carne. Di solito vengono poi bagnati da un sugo molto speziato, il Bratensauce. Può essere in realtà servito anche come portata principale.

Altro piatto da provare è il Gaisburger Marsch Suppe, una zuppa a base di patate, manzo e varie spezie, tra cui l’erba cipollina. E’ perfetto per i giorni freddi. Non dimentichiamoci dei Maultaschen, ravioli ripieni di carne e serviti in brodo.

Lascia un commento