Varna spiagge

Varna, cosa vedere nella città Bulgara perla del Mar Nero

Varna è una delle città più importanti della Bulgaria. A livello turistico è particolarmente apprezzata anche per il fatto che butta proprio sul Mar Nero. Guardando alla sua storia è stata fondata nel lontano 50 a.C dagli antichi greci. Fu creata con lo scopo di essere una colonia commerciale.

Pensate che a Varna è stato scoperto l‘Oro di Varna, nonché il più antico tesoro in oro del mondo. A livello storico è nota infatti per la sua necropoli risalente al Calcolitico. ospita anche la seconda università più antica della Bulgaria, l’università di Economia di Varna.

Molte persone scelgono Varna come meta non solo per le bellezze che nasconde ma anche per il clima sicuramente più favorevole. Il fatto che si trovi sul Mar Nero le permette di offrire un meteo più dolce, a differenza per esempio di Sofia che è continentale e quindi più fredda. A Varna la temperatura estiva di muove verso i 27 gradi di media e l’inverno difficilmente scende sotto il -1 grado. Tutto sommato comunque i periodi migliori per visitare Varna e più in generale la Bulgaria sono quelli di aprile – ottobre. Se però volete anche evitare gli afflussi turistici di massa, allora prendete in considerazione la primavera. Varna in estate si riempie sulla costa del Mar Nero.

Cosa vedere a Varna

The Retro Museum in Varna

A Varna una delle attrazioni più apprezzate è il The Retro Museum in Varna. All’interno troviamo auto tenute davvero molto bene e c’è anche tutta la parte dove viene raccontato il periodo storico. All’interno trovate un paio di statue di cera. Non mancano poi i cimeli d’epoca comunista.

Sea Garden

Varna sea garden

Foto di kmeta.bg – Own work, CC BY-SA 4.0 – Link alla foto: clicca qui

Il parco Sea Garden è qualcosa di davvero magnifico. Se vi piace passeggiare in mezzo alla natura questo è il posto giusto. Lungo alcuni chilometri, ospita le giostre, vari giochi per i bambini e tanti campi da gioco per adulti come quelli da tennis e da calcio. All’interno in realtà ci trovate anche un museo navale all’aperto, un parco dedicato ai dinosauri e pure un asilo. Inutile dire che le famiglie bulgare amano passarci il tempo e qui vi si recano anche le persone che vogliono praticare un po’ di attività, tra bici e corsa. Tra le altre cose è davvero molto vicino al mare e offre numerosi sbocchi per accedere in qualsiasi momento alla città.

Park-Museum of Military

Questo museo è un parco commemorativo per la crociata che avvenne nel 1444. Qui morì il re Polacco Vladislav Varnenchik. Sicuramente è un luogo molto interessante da visitare se siete appassionati di storia o quanto meno della Bulgaria e desiderate appunto approfondire. E’ chiuso il lunedì e il martedì. E’ stato costruito proprio nel centro del campo di battaglia. Potete vedere le armi e l’equipaggiamento del XV secolo, vari dipinti, sculture, bandiere e stemmi.

Cattedrale dell’Assunzione della Vergine

Varna Cattedrale

Foto di Ad Meskens – Own work, CC BY-SA 4.0 – Link alla foto: clicca qui

La Cattedrale di Varna non passa inosservata. Un monumento bellissimo e imponente, dalle cupole d’oro. Vi consiglio di visitarla perché all’interno ci sono tanti affreschi ad abbellirla. Inoltre è davvero facile raggiungerla, si trova solo a pochi passi dal centro città. E’ una chiesa ortodossa che dall’esterno appare un po’ più grande e ampia di quanto non sia davvero dentro. Potete scattare qualche foto all’interno senza problemi.

Monumento dell’amicizia tra Bulgari e Sovietici

Questo nomumento è l’ultima delle cose che vi consiglio di vedere a Varna, nonostante non mancano sicuramente molte altre attrazioni che meritano attenzione. Questo monumento si trova nel parco di Varna e offre una vista stupenda sul mare. E’ un simbolo importante di quello che è stato il passato comunista di questa nazione.

Museo archeologico di Varna

Varna museo archeologico

Foto di Extrawurst – Own work, CC BY-SA 3.0 – Link alla foto: clicca qui

Aperto tutti i giorni dalle 10 alle 17, il Museo Archeologico di Varna è considerando il secondo museo archeologico di tutta Europa. i suoi reperti archeologici infatti risalgono a un arco di tempo incredibile, dal paleolitico al periodo tardo bizantino. Sicuramente sono le sepolture della necropoli di Varna a rappresentare lo spettacolo più bello. Possiede infatti la collezione d’oro più antica di tutto il mondo. Piatti e vasi per un totale di 13 kg d’oro.

Cosa fare a Varna

Tra le cose sicuramente da fare a Varna c’è il passare del tempo sulle sue bellissime spiagge. Non a caso è nota come la perla del Mar Nero, appellativo dato per il suo essere una località balneare molto gettonata. Le spiagge sono contornare da paesaggi incantevoli e dei servizi eccellenti. Le spiagge sono lunghe e si perdono a vista d’occhio. Chiaramente essendo una meta turistica amata non potete sperare di trovare spiagge belle e inesplorare, non affollate insomma. La notte il litorale di varna si trasforma e lascia spazio alla vita notturna, dalle discoteche ai ristoranti, dai night club ai casinò. Sul lungo mare di Varna potete organizzarvi per delle escursioni in barca ma anche in jeep.

I nostri consigli selle attività a Varna

Cosa mangiare a Varna

Cosa mangiare a Varna? Se avete già avuto modo di visitare la Bulgaria lo sapete, è uno stato ricco di sorprese a livello culinario. Se invece è la prima volta, state per scoprirlo.

Varna possiede una cucina molto ricca e saporita. In Bulgaria poi viene fatto un grande uso del piccante ed è presente in quasi tutte le pietanze. I piatti poi sono molto speziati, le più usate sono il prezzemolo, la santoreggia, il pepe nero e la paprica rossa.

Buonissimo lo yogurt bulgaro preparato sia con latte di mucca che di pecora. Viene usato anche per la preparazione di una zuppa tipica del posto, il Tarator. Oltre allo yogurt è presente anche il finocchio, il cetriolo e il prezzemolo. I piatti di carne vanno alla grande e i preferiti sono quelli di agnello e di maiale. La carne viene condita con la salsa yogurt e accompagnata da verdure e una grande quantità di cipolla. Buonissimo poi i vini bulgari, sicuramente da provare!

Lascia un commento