Copenaghen: cosa fare e vedere nella capitale della Danimarca a Maggio

Copenaghen è una bellissima città, nonché capitale della Danimarca. Qual ora siate interessati a scoprirla, qui potete trovare molte informazioni utili.

Le attrazioni e le cose da fare a Copenaghen non sono affatto poche. Potete infatti visitare musei, monumenti importanti e tanti luoghi d’interesse. Anche la cucina (di cui parleremo più avanti) non potete evitarla, visto che vi sono tanti piatti sublimi nella cucina danese assolutamente da assaggiare.

Ma di cosa parliamo oggi? Ovviamente delle cose da fare e vedere in città. Siamo certi che una volta visitata Copenaghen, il vostro cuore vi supplicherà di tornare a vederla l’anno seguente. Non resta che cominciare dunque.

Copenaghen

Cosa fare a Copenaghen

Con oltre 1 milione e 300 mila abitanti (l’area urbana), Copenaghen è piuttosto popolosa. Qui potete fare moltissime cose e poco per volta vi forniremo qualche idea a proposito. Ecco come potete cominciare il vostro tour nella capitale.

  • Parco Tivoli. Se cercate il parco di divertimenti più antico e allo stesso tempo ancora oggi presente, recatevi allora a Copenaghen! Nello specifico nel Parco Tivoli. Si tratta di un interessante attrazione dove chiunque tra voi si può divertire sperimentando i vari giochi o semplicemente rimanendo li seduto o anche passeggiando. Naturalmente se siete qui come vacanzieri vi conviene provare almeno una delle innumerevoli attrazioni locali. Gli abitanti della città infatti non se lo perdono mai, anche perché è un luogo storico e non solo un parco come può apparire ai vostri occhi, cioè lo sguardo di un turista appena arrivato a Copenaghen. In estate è assolutamente un punto di forza della città che accoglie tanto, ma tanto turismo.
  • Notte a Copenaghen. Non è affatto una cattiva idea se di sera decidete di uscire per dirigervi verso qualche locale del posto. Copenaghen è infatti una metropoli e come tale dispone di un’infinità di possibilità di intrattenimento per vacanzieri e non. Vi sono bar, ristoranti, locali dove suonano musica, cantine e tantissimi edifici storici (alcuni tra questi sempre cantine). Nel fine settimana la musica diventa molto interesante vista la presenza di vari DJ. Provate alcuni dei quartieri della città, vi suggeriamo Vesterbro dato che è uno dei migliori da conoscere
  • Mangiare a Copenaghen. Mangiare qualcosa di buono in città è un diritto di tutti e si dia il caso che Copenaghen abbia molti piatti forti nella tradizione culinaria. pesce o terra? In entrambi i casi possiamo dirvi che capitate molto bene. Ci sono gli hot dog che vengono realizzati secondo antiche tradizioni e questi sono una vera esplosione di sapori per il palato. Ma se pur eccezionali non si possono definirsi il piatto forte di Copenaghen. Ecco che tra le ricette potete trovare piatti buoni e originali. Un esempio? La renna marinata! Ma possiamo dire che anche il cibo più semplice possono tramutarlo in un piatto buono e dall’aspetto magnifico. Provate il salmone affumicato e le varie ricette a tema. Oppure molto buona è la zuppa a base verdure, pancetta e salsiccia nota come “Gule ærter”.

 

Cosa vedere a Copenaghen

Senza dubbio non mancano le cose da vedere in città. Ma chi tra di voi non è mai stato a Copenaghen sicuramente ha bisogno di un po’ di consigli utili. Suggeriamo le seguenti attrazioni per fornirvi una vacanza indimenticabile.

Castello di Kronborg

Castello di Kronborg

Foto di Poom! – Own work, CC BY-SA 2.0 – Link alla foto: clicca qui

 

Si comincia con il castello di Kronborg che vi consigliamo di vedere assolutamente. Vi basta sapere che 200 mila persona circa ogni anno si recano qui! Infatti tre le infinità di attrazioni di Copenaghen, il castello di Kronborg e uno dei luoghi più visitati. Antico, molto bello e ricco di storia. Occupa una posizione piuttosto rilevante di castello rinascimentale. Infatti per quanto riguarda il Nord Europa, tale monumento è uno dei più apprezzati. Impossibile dimenticare che parte della sua fama è da attribuire all’Amleto di Shakespeare. Il castello qui presente, lo potete raggiungere in treno (appena 10 minuti fuori da Copenaghen). Da non perdere la sala da ballo! Tuttavia, anche i sotterranei del castello sono bellissimi e visitabili in parte.

La Sirenetta di Copenaghen

La Sirenetta di Copenaghen

Foto di Poom! – Own work, CC BY-SA 2.0 – Link alla foto: clicca qui

Una delle attrazioni imperdibili di Copenaghen è proprio la sua famosa Sirenetta, questa molto bella e motivo di visita per molte persone provenienti da tutto il mondo.

Dovete recarvi sul lungomare della città per poterla ammirare.

Fidatevi, ne vale proprio la pena! Sono organizzati dei tour in barca per vedere l’opera qui presente. Appare seduta, si tratta di una bella sirena il cui peso raggiunge quasi i 200 chilogrammi.

Ha un’altezza di 125 centimetri ed è una scultura di bronzo, questa opera venne realizzata da Edvard Eriksen (scultore danese). Pare che fu proprio la moglie di questo artista a posare per lui.

Palazzo Reale di Amalienborg

Palazzo Reale di Amalienborg

Lasciatevi stupire dal palazzo reale che potete trovare nella città in questione. Si tratta di un grande castello dove la regina risiede durante l’inverno. Vi sono alcune zone aperte al pubblico, queste naturalmente sono camere utilizzate raramente dalla famiglia reale.

Dal lontano 1794, questo importante edificio è la sede della famiglia reale danese. È presente una una bellissima piazza ottagonale e 4 palazzi che compongono questo complesso. Gli edifici sono stati realizzati seguendo lo stile rococò. Molto bello il monumento ubicato nella piazza, un tributo a re Federico V.

Naturalmente quanto avete letto nell’articolo sono un po’ delle attrazioni locali. Ma qui in città c’è veramente tanto da fare e vedere. Tutto dipende da quanto tempo avete intenzione di fermarvi e ovvio dalle attrazioni che vi interessano.

Per esempio a Copenaghen c’è la meravigliosa Torre Circolare, ovvero un secolare osservatorio nonché il più datato in Europa (tra quelli ancora funzionanti). Anche il Museo Nazionale di Copenaghen vi suggeriamo di andarlo a vedere.

Così come i luoghi di culto della città. Molte sono le chiese da visitare. Ricordiamo che come città è incantevole, inoltre vanta tanti spazi dedicati al relax e dove portare i bambini a giocare. Lo stesso Castello di Kronborg ha un itinerario anche per i più piccoli.

 

 

Lascia un commento