leida olanda canale

Leida, tra architettura centenaria e storia, cosa devi vedere

Un viaggio in Olanda può portarvi a vedere numerose attrazioni di notevole fascino, tra queste non manca Leida. Se è la prima volta che sentite pronunciare il nome di questa città rimanete comodi, vi mostro quest’oggi cosa vedere a Leida. Dalle passeggiate nell’orto botanico, fino ad arrivare al suo bellissimo centro storico. Non perdetevi inoltre il Molen de Valk, l’antico mulino, oppure i musei di Leida! Dunque tra la buona cucina e l’infinità di cose da vedere, vi sentirete un po’ disorientati non appena avete messo piede in città.

Ledia: alcune cose da vedere

Tour per locali? Oppure preferite conoscere la storia della città? Una cosa è certa, qualunque sono le vostre intenzioni a Leida vi troverete bene dato che è un posto adatto a tutti. Prima di cominciare voglio ricordarvi che in olandese Leida viene chiamata “Leiden”. Due città vicine che potete prendere in considerazione da visitare sono Amsterdam (meno di 50 chilometri) e Rotterdam (meno di 40 chilometri). Ora posso cominciare con l’elenco delle cose da vedere a Leiden.

 

Orto Botanico

orto botanico di leida

 

Considerando che è composto da piante molto rare e provenienti da varie parti del mondo, l’Orto botanico di Leida già di per sé si dimostra un posto che dovete vedere assolutamente. Ma non è tutto, la sua fama è universale e nei Paesi Bassi non potete trovarne un altro più datato di questo.

Le specie raccolte provengono dall’Asia e dal Sud Africa, ma è ricco anche di piante dell’Europa Meridionale. Esemplari rari e bellissimi sono conservati al suo interno, praticamente è un luogo perfetto per il relax e lo stupore. Nel corso dei secoli è potuto diventare una vera attrazione ed essere il luogo perfetto che risulta oggi. Se vi appassiona questo settore siete nel posto giusto, delle molte cose da vedere non perdetevi anche le specie di orchidee asiatiche presenti.

 

Molen de Valk

 

Tra le cose da vedere a Leida rientra anche il suo antico mulino, noto come “Molen de Valk”. Risalente quasi alla fine del mille e settecento (per la precisione 1785), si tratta di una grande attrazione cittadina. Potete trovare il mulino, il quale oggi è un museo, nei dintorni della Stazione Centrale. Al suo interno vi sono numerosi oggetti a testimoniare l’antichità e la storia di allora. Dopo un giro per la città potete concedervi un’entrata in questo museo di Leida. Addirittura potete acquistare la farina che viene prodotta!

 

Giro in barca per Leida

leida olanda canale

 

Macchina fotografica appesa al collo e via con gli scatti. Qui infatti potete fare molto foto, portandosi così a casa dei bellissimi ricordi di Leida. Questa città è affascinante, romantica e bella da vedere, specie se siete in barca e nel mezzo dei suoi canali. Vi basta sapere che a Leida vi sono tantissimi ponti (poco meno di 100) e questi tutti da vedere. Se desiderate fare le cose ancora più in grande, allora che ne dite di fermarvi in qualche barcone reso ristorante?

 

Museo Naturalis

Naturalis Biodiversity Center Leida

Foto di thedogg – Own work, CC BY-SA 2.0 – Link alla foto: clicca qui

 

I musei non possono mancare mai in una vacanza in quanto essi, sono la testimonianza della storia dell’uomo, della terra, dell’arte e di quant’altro. Tutto dipende da quale struttura desiderate scoprire. Per quanto riguarda Leida, uno dei più celebri è il Museo Naturalis. Potete trovare un po’ di tutto al suo interno ovvero fossili, animali, piante e quant’altro. Vi sono perfino i dinosauri e creature appartenenti al mare come pesci e crostacei dalle dimensioni sbalorditive. Quindi dallo scheletro del Tyrannosaurus rex, alle conchiglie più rare etc. I vostri figli, se ne avete, impazziranno. Ma anche voi non pensate di non innamorarvi di questo posto!

 

Centro storico

Roofs of houses. Leiden. Nederland

 

Leida ha un centro storico colorato e ricco di elementi che non passano di certo inosservati. Viuzze, botteghe, ristoranti, balconi arricchiti da gerani e quant’altro. I suoi canali (oltre 28 km) la rendono ancor più bella di quanto già non sia. Addirittura potreste arrivare anche ad altre località percorrendo, tra queste Amsterdam. Sempre appartenente al centro storico è il Burcht van Leiden, quest’ultimo un monumento per la città. Fu costruito come fortezza, oggi è un centro di ritrovo per le persone e naturalmente per i turisti. Ricordo che l’entrata è gratuita. l’area circostante è perfetta per pic-nic.

L’elenco termina qui, adesso non resta che spendere due parole sulla cucina di Leida. Mi permetto di aggiungere che in Italia si trovano sempre i piatti migliori, tuttavia questo non significa che non potete provare il cibo di altri Paesi. La semplicità spesso è il miglior compromesso a tavola. Ecco qui sotto vi riporto tre cibi tipici dei Paesi Bassi e comuni a Leida.

Cosa mangiare a Leida

Pancia mia fatti capanna, qui a Leida infatti non manca la buona tavola. Potete trovare ristoranti di ogni tipo, anche cucina italiana! Insomma, dipende da voi e cosa state cercando. Rimanendo alla cucina locale, posso consigliarvi di provare il famosissimo hutspot. Si tratta di un piatto dove polpette o brasato di manzo, si incontrano con la purea di patate e carote. È tipico di questa città ed è anche legato a una tradizione antica. Secoli fa (nel 1574) Leida riuscì a vincere l’invasione degli spagnoli e indovinate cosa mangiavano gli olandesi proprio quel giorno? Il piatto in questione, oltre a varie altre pietanze e fiumi di birra.

Ma per rimanere sempre in tema di piatti tipici, non lasciatevi sfuggire i pannenkoeken, cosa sono? Crepes dolci o salate il cui ripieno è assolutamente un’esplosione per il palato in entrambi i casi. Ovvero, dolci hanno quasi sempre al suo interno gelato e salsa di mele, mentre se preferite il salato sono servite con formaggio filante e pancetta. Si termina con un cibo sano, la zuppa di piselli e altri alimenti da orto, nota come erwtensoep è una vera bontà e tipica del Paese.

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.