Divertimento a Malta

Da qualche tempo a questa parte, nella mappa dei luoghi devoti al divertimento fa capolino Malta, un’isoletta a poche centinaia di km dall’Italia che, però, riserva non poche sorprese. Se fino a qualche anno fa il turismo giovanile, quello orientato sul divertimento, non prendeva molto in considerazione questa meta turistica, oggi come oggi Malta è diventata il fulcro della movida europea e se la batte con altre nazioni che da sempre hanno questo ruolo nell’immaginario collettivo. Malta sarà la nuova Ibiza? Probabilmente è un po’ forzato come paragone ma, di sicuro, tra qualche anno se ne potrà riparlare.

Quello che attrae di Malta, e che ha attratto anche i colonizzatori che sono arrivati in questa terra, è la posizione strategica al centro del Mediterraneo, che la rende facilmente raggiungibile e a metà strada tra Europa e Africa. Se in un primo momento Malta venne colonizzata da fenici, romani, arabi, angioini, aragonesi, italiani e inglesi, per il controllo del Mediterraneo, oggi quella posizione così strategica la rende una vera e propria perla di quello stesso mare e la decreta isola del divertimento, facile da raggiungere e molto viva. La storia di Malta ha radici molto remote, dato che le prime testimonianza di umani sull’isola risalgono addirittura al 5200 a.C. Si tratta, quindi, di una terra da sempre abitata e, pertanto, le tradizioni e le testimonianze di tutte le civiltà che ne hanno conquistato il suolo sono un valore aggiunto che rendono Malta una delle più belle isole del Mediterraneo e non solo.

Malta vista da La valletta

Foto Pubblico dominio

Malta si raggiunge molto agevolmente, dato che molte compagnie low cost hanno pensato a dei voli che partono dai principali aeroporti e che, con i loro costi abbastanza ridotti, spingono i giovani a scegliere proprio questa come meta delle loro vacanze. Senza dimenticare il fatto che Malta è raggiungibile anche in traghetto. Se si considera, inoltre, che qui si trova tutto quello che si desidera per divertirsi, passare un’estate indimenticabile fatta di mare e divertimenti e per poter viaggiare anche con un low budget, il gioco è fatto.

Ma dove ci si diverte a Malta e cosa offre l’isola in tema di divertimenti? Come detto, Malta è un’isola stupenda, che racchiude in sé molte sfaccettature che vanno da una storia millenaria al mare e al sole, ma anche al divertimento notturno. Chi arriva a Malta con l’idea di divertirsi non verrà di certo deluso, perché qui, anno dopo anno, stanno crescendo locali, discoteche, ristoranti e quant’altro e il mondo del divertimento non può che esserne felice. Malta, quindi, viene presa d’assalto, esattamente come la Sardegna o Ibiza, da tutto coloro che vogliono passare un’estate piena di caldo sole, mare e divertimento. Cosa ci può essere di meglio di godersi il tramonto su un’isola che si pone al centro di uno dei mari più belli del mondo, ossia quello Mediterraneo? Prima di addentrarci nei consigli veri e propri, si deve sempre ricordare che Malta non è un’unica isola, ma raggruppa un insieme di isole che sono isola di Malta, isola di Comino e isola di Gozo.

L’isola di Comino è unica nel suo genere, perché è pressoché disabitata ma ha di sicuro il mare più bello di tutto l’arcipelago.

Naturalmente, l’isola di Malta è la più frequentata e la più amata. Qui la movida notturna si concentra soprattutto nelle due principali città che sono La Valletta, che è la capitale dell’isola, e St Julian. La Valletta offre davvero moltissimo a tutti coloro che arrivano. Che si tratti di giovani in cerca di divertimento o di appassionati di musica classica, la città è senza dubbio la meta ideale. Qui si trova il famoso teatro Manoel che è un vero e proprio luogo di culto per tutti coloro che sono appassionati di musica classica e rappresentazioni teatrali. Qui, infatti, vanno in scena tutti i maggiori eventi culturali dell’isola ed è anche la sede della famosa Orchestra Filarmonica maltese.

Teatro Manoel

Foto CC-BY-SA di Frank Vincentz

Ma chi va al teatro non può lasciarsi sfuggire l’occasione di prendere un caffè in uno dei bar più antichi della città. Si tratta della caffetteria del teatro, che si trova nel magnifico cortile interno di Casa Bonici, che è uno splendido palazzo settecentesco collocato in Old Bakery Street.

Per tutti coloro che, invece, vogliono divertirsi senza prestare troppa attenzione a tutto ciò che è culturale, consigliamo di frequentare i tantissimi bar e locali di La Valletta che sono la meta preferita sia della gente del posto che degli stranieri in cerca di divertimento. Uno dei bar senza dubbio più noti della città è il Cafe Jubilee, uno dei posti più frequentati che si trova sulla St Lucia Street. Si tratta di un bar dove si può mangiare cucina tipica e immergersi nel mondo del blues, del jazz e delle musiche etniche. Qui ci si ritrova e si possono incontrare persone da ogni parte del mondo. Anche il Trabuxu è un locale molto frequentato. Facile da raggiungere, dato che si trova nel pieno del centro storico, questo locale offre tantissimi vini molto pregiati ai clienti. Si tratta di un wine bar alla moda, dove gustare anche ottimi piatti della tradizione. Il lungomare di La Valletta, poi, è pieno di bar più o meno piccoli, che offrono musica tutte le sere e dove si può bere e divertirsi. Stiamo parlando, ad esempio, del V5 Bar, nel Q Bar e di molti altri.

Anche St Julian è piena di divertimenti, tra cui discoteche in cui scatenarsi a ritmo di R&B, salsa, hip hop e quant’altro. Ci sono anche molti locali notturni di vario genere.

Per quel che concerne la vita notturna a Gozo, si deve dire che anche qui ci si diverte fino a notte fonda e ci sono due locali, l’Aurora e l’Arena, che ospitano spesso moltissimi cantanti e gruppi famosi. Anche qui si trovano club, discoteche, bar e tutto quello che si desidera per passare una vacanza all’insegna del divertimento.

La lingua ufficiale dell’isola è l’inglese, il che facilita i turisti che sempre più numerosi giungono da ogni dove!

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.