Cosa vedere ad l’Aja, in Olanda

Aja o Aia è una città pilastro dei Paesi Bassi. Qui ha sede il parlamento dello Stato e dal 1831 c’è la residenza della casa reale. Non è la capitale perché, come ben sappiamo, è Amsterdam, tuttavia è una delle più importanti città olandesi. Se intendete andare in vacanza ad Aja allora vi consiglio di valutare il momento più adatto per farlo. Le temperature più alte sono a luglio e ad agosto con massime e minime di 21°C e 13°C. Se volete arrivare ad Aja in aereo sappiate che non ha un aeroporto ma comunque il più vicino è a 40 km, perciò una volta scelti dall’aereo in una mezz’ora siete arrivati in città grazie al treno!

Aia olanda

Cosa vedere ad Aja

Ma che cosa vedere una volta arrivati in città? Qui sotto voglio offrirvi alcuni consigli che spero possano esservi utili per iniziare a programmare per bene la vostra permanenza, breve o lunga che sia, ad Aja.

Il centro storico di Aja

I centri storici secondo me meritano sempre di essere visti. Sono le parti più affascinanti e le mura delle case e dei negozi trasudano di tutta la storia che hanno vissuto. Sono due le vie più antiche e che sicuramente vi piaceranno per il loro aspetto molto particolare. Da una parte c’è Molenstraat e dall’altra Oude Molstraat. Prima erano due sentieri serpeggianti che attraversavano delle dune di sabbia. Oggi chiaramente le cose sono cambiate ed è proprio qui che potete trovare bar, negozi, gioiellerie e hotel. Non è questo però il quartiere dove gli olandesi vanno a fare shopping. Lo vediamo invece nel punto successivo.

Hofkwartier

Hofkwartier aia olanda

 

Hofkwartier è il quartiere ideale per fare un po’ di shopping. Non si tratta di un quartiere moderno anche se le bellissime vetrine che ospitano gli abiti più alla moda possono dare questa impressione. In realtà le strade sono fatte di mattoni e le abitazioni sono ancora quelle caratteristiche di un tempo. Tra un negozio e l’altro vi suggerisco di vedere il Palazzo Noordeinde, di proprietà della famiglia reale. Lo trovate in via Noordeinde.

Museo carcerario

Visitate il museo carcerario. Nacque nel Medioevo come prigione e oggi è museo carcerario, Qui potete vedere come la città si è modificata a livello politico nei vari anni. Potete scoprire anche la vita e le vicende dei carcerati, molti di questi politici e personaggi di spicco.

Mercato dell’antiquariato

Conosciuto come Lange Voorhout, il mercatino dell’antiquariato è un posto da vedere e sicuramente vi lascerete andare e farete qualche acquisto. Troverete dipinti particolari, stampe artistiche, libri antichi.

 

Zeeheldenkwartier, quartiere dagli splendidi cortili

Se siete curiosi di vedere i bellissimi cortili olandesi, allora visitate Zeeheldenkwartier, il quartiere definito dai residenti “più bello di ogni altro”. In questo quartiere ci sono bellissimi cortili, palazzi internazionali e dimore tipiche del XIX secolo. E’ anche un quartiere ricco di ristoranti, localini indonesiani e tanto altro. Potete trovare sia dove fare uno spuntino veloce sia dove mangiare piatti più raffinati.

Cortili cittadini

Sono conosciuti come Hofjes, sono i vecchi cortili che un tempo venivano usati come spazi comuni per chi era alle dipendenze della casa reale. Oggi sono usati come angoli tranquilli e pacifici per rilassarsi. Pensate che Aja conta la bellezza di oltre 150 cortili.

giardini aia olanda

 

I giardini di palazzo

Sono i Paleistuinen, i giardini di palazzo fatti costruite nel 1609 da Frederik Hendrik. Girate per questo parco bellissimo e tornate indietro nei secoli. E’ lo stesso parco dove nel passato i reali passeggiavano e si rilassavano vicino ai laghetti.

Westbroekpark

westbroekpark aia olanda

 

Se i parchi vi piacciono e volete assolutamente scoprire tutti quelli più belli della città, allora vi consiglio vivamente di fare un salto a Restbroekpark, è il più famoso di Aja e qui ci sono tanti corsi d’acqua e laghetti, oltre che splendide aree panoramiche che possono suscitare proprio lo spirito inglese. Quello che lo rende particolarmente famoso però è il suo roseto. Oltre 20.000 i cespugli di rose sparsi in 30 campi che fioriscono tra giugno e ottobre. Potete anche concedervi un bel giro in barca sulle vie d’acqua e magari rilassarvi nella sala da tè all’interno del parco.

Scheveningen

Scheveningen Aia Olanda

Per concludere, vogliamo proporvi di visitare Scheveningen. E’ la località di mare più amata d’Olanda. A Aja infatti c’è il mare e ospita tra i vari chilometri di spiaggia proprio lei, Scheveningen. La più apprezzata. Si trova a circa 5 km dal centro ed è caratteristica per le sue dune, i bar alla moda, i ristoranti e i numerosi eventi che si tengono soprattutto nella bella stagione. C’è anche una celebre scuola di surf aperta tutto l’anno.

I nostri consigli

Cosa mangiare ad Aja

cibo l aia olanda

La prima cosa da mangiare ad Aja e più in generale nei Paesi Bassi è il formaggio olandese, il Gouda. Viene prodotto nell’omonima città che si trova vicino ad Amsterdam. Potete assaggiarlo a fette nel panino oppure, quando andate a bere una birra in un pub, potete gustarvi i bocconcini come aperitivo. Il secondo piatto che dovete gustarvi sono le Patatje oorlog, cioè le loro patatine fritte. Sono molto croccanti e ben condite di varie salse come maionese, salsa di cipolla e burro di arachidi. E’ il classico street food olandese. Il costo medio di una porzione si aggira su 1.50 euro.

Se avete voglia di osare e immergervi nella vera alimentazione olandese, allora potete provare il panino con l’aringa cruda oppure essiccata. Il tipico piatto consumato praticamente in tutta Europa. Potete mangiarlo a pranzo o a cena ed è servito con cipolla e cetriolini. Il costo medio a portata è di 4 euro.

Se siete golosi e volete provare qualcosa di dolce, a occhi chiusi vi consiglio gli Stroopwafel. E’ un biscotto formato da due wafer con farcitura di caramello. L’ideale è consumarli appena fatti, sono deliziosi.

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.