Trento

Tutti i motivi per trascorrere l’estate in Trentino Alto Aldige

Lago di Caldonazzo Trentino Alto Adige

Lago di Caldonazzo Trentino Alto Adige

Foto CC BY SA di Ico74

Cosa chiedete ad una vacanza? relax? quiete? aria pura? cultura, tradizione, natura, attività fisica? Tutto questo è in un unico meraviglioso luogo: il Trentino Alto Adige, un luogo perfetto per trascorrere un’estate diversa.

Chi viaggia con i bambini

Soprattutto chi viaggia con i bambini a seguito può optare per una vacanza in Trentino Alto Adige,per un’estate all’insegna dell’aria sana, per assaporare la genuinità di cibi e persone, per imparare ed apprezzare usi e costumi di questa terra rigogliosa, generosa, ricca e piena di risorse.

Una vacanza al fresco, immersi nella natura, con il profumo dei boschi, con il verde brillante che accompagna la nostra vista. Il Trentino Alto Adige è un vero e proprio paradiso perfetto per le vacanze estive di tutta la famiglia. Marmotte, cervi, scoiattoli saranno i compagni di avventura di questo luogo bellissimo che accoglie e propone tantissime attività. Nei parchi dell’Adamello Brenta, Stelvio, Paneveggio si possono fare meravigliose passeggiate anche con bambini piccoli a seguito grazie ai percorsi attrezzati adatti anche ai passeggini. Giornate trascorse all’aria aperta in una location sana e pura. I più piccoli potranno divertirsi nei parchi avventura e i romantici potranno godere della meravigliosa esperienza dell’alpeggio con l’evento “albe in Malga”.

Esperienza della Malga

A piedi, durante i mesi di Luglio ed Agosto, si può raggiungere una delle 30 malghe e qui si può vivere la vita esattamente così come si vive nelle Alpi. Si cena tutti insieme senza tv ma con i racconti di leggende e storie che accompagneranno i sonni dei più piccoli, si guarderanno le stelle e poi la mattina prestissimo si inizieranno le attività tipiche: il pascolo per le mucche, la produzione del formaggio, la mungitura e poi la colazione tipica preparata dal malgaro. Una giornata intensa dove sarà la natura a scandire il tempo. In Val di Sole si potranno frequentare le fattorie didattiche dove i bambini impareranno davvero tante cose sulla vita in montagna e sugli animali che popolano queste cime, tanti laboratori creativi che entusiasmeranno i bambini.

Trento

Trento

Foto CC BY SA di Mac9

Il gioco del parco
E c’è chi potrà indossare i panni degli animali, a Rabbi una località Coler dove si organizza il “gioco del Parco”. I bambini potranno diventare cervi, aquile marmotte. E poi potranno fare visita alla “Casa dei Cervi” in un’area faunistica lungo la strada verso Peio Pese un luogo dove animali feriti trovano ricovero. Anche qui percorsi didattici con tantissime cose da imparare.

Le attività all’aria aperta

Si potrà andare a cavallo, si potrà fare trekking, si potranno fare escursioni, si potrà fare canoa, kayak. E tanto altro ancora.

Arte e cultura in Trentino Alto Adige

Oltre le tantissime cose da fare il Trentino ha anche tanto da vedere. Questa terra, oltre alle palesi bellezze naturali, ha infatti un ricco patrimonio di arte e di cultura.

Perché la cultura altoatesina è varia quanto il paesaggio:arte romana e germanica, tradizioni e usanze sono cristiane e pagane La cultura tirolese si può “leggere” nei 400 castelli e nelle rovine che costellano l’Alto Adige, nelle opere d’arte medievali e religiose, nelle vallate celate dove ancora sono vive le usanze contadine.

Si può scegliere tra Castelli, siti archeologici, musei, percorsi nel verde, parchi naturali. Molto belli i borghi del Trentino: Canale di Tenno, di origine medievale; Mezzano, che sorge ai piedi delle note “pale di San Martino”; san Lorenzo in Banale che ha come sfondo le Dolomiti di Brenta; rango con la sua architettura rurale. Ma non mancano neppure musei ed ecomusei, Tra questi ultimi citiamo Ecomuseo dell’Argentario, l’Ecomuseo del Tesino, l’Ecomusero del Lagorai, l’Ecomuseo della Judicaria, quello della Valsugana, l’Ecomuseo della Val di Peio,quello della Valle del Chiese.

Come arrivare in Trentino Aldo Adige
Si può arrivare in Trentino Aldo Adige in auto, treno o aereo a seconda delle proprie esigenze e della distanza da percorrere. Il Trentino Alto Adige è facile da raggiungere per la sua posizione centrale che resta fra il versante sud delle Alpi e la pianura padana e veneta.

Chi arriva in auto, in moto o in camper deve fare riferimento all’Autostrada Brennero-Modena A22, collegata a sud con la A1 Milano-Napoli e la A4 Milano-Venezia. Dalla A22 si diramano le strade statali per raggiungere ogni vallata. La rete viaria del Trentino presenta generalmente strade ampie e comode, e le condizioni di percorrenza invernali sono tenute sotto costante controllo.

I treni a lunga percorrenza italiani ed europei fermano nelle due stazioni principali delle città di Trento e Rovereto.

Chi arriva in aereo può atterrare a Verona, Bergamo, Venezia o Milano per poi raggiungere il Trentino in auto (autonoleggio), con il bus-navetta o in treno.

Lascia un commento