Tromsø: cosa vedere e cosa fare in questa città norvegese

Tromsø è una città della Norvegia ed è la più grande nella parte settentrionale dello stato. La città si divide in due parti. Da una parte c’è il centro cittadino che si trova a Tromsøya, un’isola che fa parte della città, Dall’altra invece c’è l’agglomerato urbano che invece è tutto sulla terra ferma, a Tromsdalen. Il tutto comunque è collegato grazie a dei tunnel sottomarini e dei ponti.

E’ una città norvegese molto fredda, dove il clima è subartico. Il terreno però a differenza di altri posti subartici non è perennemente ghiacciato. Ciò che rende molto famosa e apprezzata la città è senza dubbio le sue nevicate. Pensate che la neve ogni inverno copre la città anche di due metri. La temperatura media a gennaio è di -4°C ma è arrivata anche a -18,4°C. A luglio la temperatura media varia tra i 9 e i 25°C.

Sole di mezzanotte e notte polare

Tromsø è una di quelle città dove è possibile ammirare il fenomeno del sole di mezzanotte e quello della notte polare.  Dal 21 maggio al 23 luglio c’è il fenomeno del sole di mezzanotte cioè il sole non va mai sotto l’orizzonte e di conseguenza non cala la notte. Si verifica sopra i circoli polari e Tromsø dista solo di 350 km da quello articolo.

Si verifica invece l’effetto opposto da 23 novembre al 18 gennaio, quando il sole invece non sorge sopra l’orizzonte ma resta una sorta di crepuscolo. Questo porta quindi a una non totale notte polare ma resta comunque tra gli effetti più suggestivi della Norvegia.

Aurora boreale

aurora boreale tromso norvegia

Tromsø si trova nel posto perfetto per vedere il fenomeno dell’aurora boreale. Secondo gli esperti è uno dei posti migliori dove vederla. E’ visibile dalle 18 alle 24. L’unico periodo in cui non è visibile è quello che va da fine aprile a metà agosto perché c’è il sole di mezzanotte.

Scopri ora il tour di 7 ore per ammirare l’aurora boreale

Monte Storsteinen

Arrivate sulla cima del monte Storsteinen a Tromsø grazie a una funivia. Perché andarci? Semplicemente perché da qui godrete di una vista incredibile. Potete ammirare le montagne e i fiordi dall’alto e vedere la Norvegia in tutta la sua assoluta bellezza. Per chi come me ha sempre coltivato il sogno di vederla, è uno spettacolo che assolutamente non potete perdervi.

Cattedrale Artica

cattedrale tromso norvegia

La cattedrale dell’Articolo, conosciuta dai norvegesi come Ishavskatedralen, è stata costruita solo nel 1965 in stile moderno, quasi tutta in cemento. In realtà non è una cattedrale ma una chiesa. Resta comunque una delle opere più note di Tromsø ed è stata definita da alcuni simile alla “Opera House” a Sydney per via di alcune similitudini a livello architettonico.

Museo Polare

il Museo polare o Polarmuseet è aperto tutti i giorni dalle 11 alle 17. All’interno del museo potrete scoprire molte cose interessanti riguardo alle esplorazioni artiche. Non mancano infatti diversi reperti storici. Trovate tante informazioni anche sui cacciatori e di come la caccia è stata portata avanti nei secoli in questi territori polari. Non è il posto adatto a voi però se non vi piace appunto approfondire l’argomento caccia e non ve la sentite di entrare in un posto dove ci sono tanti animali imbalsamati.

Tromsø Museum

Nel Tromsø Museum potete trovare informazioni interessanti su come vivono le persone in questa città dal freddo estremo e di come vivono le persone nell’articolo. Potete anche farvi una cultura su come i cambiamenti climatici stanno modificando pesantemente il Paese. Inoltre c’è tutta la parte decisamente interessante che spiega quella che è la cultura del Popolo Sami.  Anche qui trovate una zona dedicata agli animali impagliati.

Grotfjord

Grotfjord è un fiordo bellissimo. E’ anche il posto perfetto dove guardare l’aurora boreale la sera. Questo perché essendo isolato è anche poco illuminato e permette di avere una visione molto più limpida sul cielo. Sicuramente l’aurora boreale per noi che non siamo abituati a vederla è l’aspetto più interessante ma in realtà si sposa perfettamente con un ambiente da sogno. Laghi e montagne ghiacciate a picco sul mare, casette in stile norvegese in lontananza… Per godervi meglio comunque vi suggerisco di fare un’escursione anche di giorno!

Case tipiche norvegesi

case tipiche tromso norvegia

Anche a Tromsø potete ammirare le tipiche case norvegesi. Sono prevalentemente rosse perché le case restano così ben visibili anche d’inverno, quando cala il buio. Sono però anche gialle e azzurre. Passeggiare tra queste casette è bellissimo, specialmente l’inverno quando c’è la neve e sembra di essere in un tipico paesino natalizio.

Tromso Botaniske Hage

Tromso Botaniske Hage è un parco naturale incantevole. E’ stato curato nei minimi particolari, ci sono tanti ruscelli e cascate e anche diverse passerelle in pietra. Potete vedere fiori bellissimi che dalle nostre parti mancano. Potete arrivare al parco e tornare indietro grazie all’autobus, altrimenti potete arrivare a piedi pur camminando un po’.

L’accesso al parco è gratuito ma chi vuole può fare una donazione all’entrata grazie al parcometro posizionato li. Ciò che pecca, ma in fin dei conti è gratuito, è la mancanza di una guida o comunque di indicazioni che aiutano a capire meglio le caratteristiche delle varie piante.

I Tour consigliati a Tromsø

Cosa mangiare a Tromsø

hamburger cervo tromso norvegia

Concludiamo con il nostro sempre presente paragrafo dedicato a cosa mangiare in Norvegia, in questo caso a Tromsø. Sono tanti i piatti tipici norvegesi e il più famoso neanche a dirlo è il salmone. Come il GravetIaks per esempio, il salmone marinato accompagnato dalla mostarda.

Se siete disposti a provare nuovi sapori allora il Finn Biff chissà che non vi conquisti. La carne di renna viene servita accompagnata da panna acida, pancetta e funghi. Che dire invece del Gammeldags sursild? E’ un piatto composto da aringhe, cipolla e aceto. Vengono cucinate grazie a una antica ricetta norvegese.

Se preferite mangiare la carne un po’ più nostrana allora provate le polpettine di macinato con manzo, maiale e vitello. Sono servite con pangrattato, zenzero e brodo di carne.

Tornando però a parlare di salmone, ecco quello affumicato. In Norvegia chiamato Røkt Laks. Spesso viene servito insieme a uovo, mostarda e aneto.

Concludiamo con lo stoccafisso, un altro pesce tipico della zona. Un piatto tradizionale è il Lutefisk. Il merluzzo essiccato e salato, viene tenuto in ammollo nel “lut”, una soluzione alcalina tipo soda caustica, poi lavato con acqua acqua fredda per poi essere servito con mostarda e patate.

2 commenti su “Tromsø: cosa vedere e cosa fare in questa città norvegese

  1. Ciao! In realtà l’isola di Tromsø è Tromsøya e non Tromsøoyam. E il Lutefisk viene tenuto in ammollo nel “lut”, una soluzione alcalina tipo soda caustica, poi lavato con acqua 🙂

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.