Trentino alto Adige il Natale tra neve e mercatini

Dicembre, aria natalizia, voglia di regali, di casa, di neve. Chi decide di partire a Dicembre e vuole restare in Italia può optare per una vacanza nelle montagne del Trentino Alto Adige. Una vacanza che accontenta un pò tutta la famiglia: lo sportivo che ama lo sci, il romantico (o meglio la romantica) che ama lo spirito natalizio, chi vuole una vacanza all’insegna della cultura, chi è alla ricerca di relax e chi vuole godere di paesaggi davvero unici.

Ma iniziamo dall’aspetto logistico. Al confine tra Austria e Svizzera, ha un’estensione che comprende dall’Adaello-Brenta, dalle cime dell’Ortles e Cevedale ad arrivare alle Dolomiti (Val di Fassa, Brenta, Val Gardena, Vl di Fiemme, Pale di San Martino). Un territorio vasto e variegato che vanta scenari diversi: dalle vette alle vallate, dai laghi ai boschi, dai paesini caratteristici ai corsi d’acqua.

Tanti motivi per scegliere il Trentino Alto Adige. Trascorrere le vacanze di Natale in Trentino Alto Adige significa poter scegliere tra tante attività, significa dedicere di respirare aria pura, rigenerare corpo e spirito e…perchè no? allietare palato e gola con i gustosi piatti tipici.

Iniziamo dallo sport. Chi ama lo sci conoscerà almeno per fama Madonna di Campiglio, Canazei, San Martino di Castrozza mete note per le stazioni sciistiche e non solo.Chi ama lo sci può fare il giro sciistico Sella Ronda: 26 km; può, esperienza permettendo, optare per la pista nera Hi Herrnegg:5 km; oppure scegliere la Trametsch la pista più lunga dell’Alto Adige; può divertirsi nella fantastica pista Gran Risa; può percorrere la Saslong in Val Gardena, fra le piste più famose al mondo; può fare il giro sciistico della Grande Guerra o immergersi nella magica atomosfera notturna di Obereggen, dove, ogni giovedì e venerdì sera, si scia nella pista illuminata.

Oltre lo sci è ovviamente possibile praticare tutti gli sport invernali: snowboard, pattinaggio sul ghiaccio, arrampicata, trekking a tutti i livelli

Proseguiamo con la cultura. Il Trentino Alto Adige regala emozioni con i suoi monumenti e architetture, un operfetto connubio tra lo stile gotico-austriaco e stile rinascimentale italiano.

Trento è nota per la sua cattedrale e il Castello del Buoncosiglio. Bolzano, città simbolo tra le culture latina e tedesca, e poi ci sono i Castellli di Rovereto, Riva del Garda dove si può ammirare il Palazzo Pretorio e la Rocca del XII secolo. Gli amanti dei castelli possono visitar eil Castel Tirolo, il CAstel Roncolo, Beseno Appiano.

Chi vuole una vacanza dallo spirito natalizio. Dicembre è il periodo perfetto per chi ama lo spirito natalizio: cosa c’è di meglio di addentrarsi nei meravigliosi mercatini di Natale di Bolzano e Merano?

Per le buone forchette. I percorsi enogastronomici sono certamente interessanti ALMENO quanto le piste da sci (almeno per quello che mi riguarda). Vini prodotti nei vigneti locali annaffiano piatti prelibati fatti da polenta, grana, speck, kaminwurz, formaggi, funghi. Famosissime le mele del Trentino.

Per chi vuole relax e bellezza. Mentre papà scia, la nonna è ai mercatini, il nonno è al ristorante con il nipote la mamma può godere dei trattamenti di bellezza dei Centri Termali il tutto sapientemente mixato con passeggiate rilassanti nei paesini caratteristici.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.