Scoprire la bellezza delle isole greche

Coloro che da una vacanza amano portare a casa non solo un’ abbronzatura dorata, ma anche un ricordo memorabile, possono considerare una vacanza su una delle isole greche. Le possibilità in questo senso sono davvero tante: dalle isole maggiori a quelle minori.

Cicladi

I gruppi di isole più grandi sono l’isola di Evia, le Cicladi, il Dodecanneso, le Sporadi, le isole dell’Egeo orientale, le isole del Golfo Saronico e Creta.

Vediamo qualcuna: l’isola fertile di Naxos nelle Cicladi ha il porto alberato, l’aria frizzante, il mare color zaffiro, la porta per il Tempio di Apollo, e tranquille spiagge nascoste. Ma il suo gioiello è celato nella vetta più alta Cicladi: Monte Zeus. Se si prende un autobus locale (o in auto) dalla città di Naxos e si percorrono le strade tortuose dell’entroterra che attraversano uliveti, frutteti e piccoli villaggi si arriva al villaggio di Filoti. A meno di un miglio a sud di questo paese c’è un cartello: Aria di primavera e Grotta di Zeus.

cicladi

Circa un altro miglio da qui inizia il percorso più interessante il luogo dove, in tempi antichi, la gente del posto credeva fosse nato il dio Zeus.Il cammino verso la grotta di Zeus si vira attraverso montagne verdi punteggiate di cardi e fiori selvatici. L’unico suono diverso dai passi è quello delle capre di montagna. Quando si arriva davanti alla porta grotta si entra nel passato, si possono visitare i locali dove venivano eseguiti riti e cerimonie.

 Lindos

Da qui si può scendere per un pranzo all’ombra o si può procedere fino alla vetta del sole. In alternativa, si può solo rimanere nel silenzio della montagna e consumare il pic-nic e immaginando l’inizio della vita che il padre degli dei aveva.

Un consiglio per chi intraprendere un viaggio alla scoperta delle isole è quello di combinare le diverse isole sulla stessa corsa: Paros, Naxos, Santorini, Syros, Tinos, Mykonos, oppure Serifos, Sifnos, Milos.

Una bella destinazione è Lindos, il pittoresco villaggio bianco a cubo a Rodi. E’ anche possibile fare una bella gita in barca dalla spiaggia di Pallade a Lindos intorno a Baia di San Paolo, dove è stato girato “I cannoni di Navarone”.

Lindos

Shipwreck Cove a Zacinto (Zante) è invece una bella piccola baia con vista mozzafiato.

A Lesbo si possono ammirare dei paesaggi incredibili. Un isola che sorprende con il suo tanto verde e con i suoi fantastici tramonti sulle spiagge

Se non si hanno le idee chiare sulle isole che si vogliono visitare è bene prenotare un volo per una delle isole più grandi e prendere un traghetto, facendo una sosta, fino a trovare un isola minore sulle principali rotte dei traghetti senza preoccuparsi troppo di prenotare la sistemazione perchè si può facilmente trovare in loco. In ogni caso, qualsiasi sia l’isola o il villaggio scelto si resterà sorpresi dalla bellezza del paesaggio, dalla quiete e dalla spiritualità che aleggia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.