Visitare la Scandinavia: il sole a mezzanotte e l’aurora boreale

norvegia

Norvegia

Foto CC BY di  tpsdave

 

Non sentite una ventata d’aria pura e frizzante solo a nominarla? ” Scandinavia ” fa venire in mente tante cose: le foreste di abeti, i fiordi, la natura selvaggia, gli orsi polari vagano , il sole estivo che dura 24 ore , il buio implacabile che scende in un inverno illuminato , se siete fortunati , dall’aurora boreale.

La Scandinavia è una regione di stagioni estreme. Durante l’inverno diventa un paradiso degli sport invernali.

Durante la breve estate, le giornate si allungano ed il paese esplode in una festa di luce, musica, cultura. Questo è il momento giusto per esplorare le coste remote e le isole sonnolenti in auto, canoa , traghetto o con la storica goletta, e di pianificare escursioni in montagna.

Con i suoi paesaggi sorprendenti, le sue pittoresche città e i suoi villaggi da cartolina non c’è da stupirsi che in tanti stiano pensando di trascorrere al nord le proprie vacanze estive.
Stoccolma offre grande fascino veneziano vicino i suoi numerosi canali e isole , nonché l’unico museo ABBA del mondo, mentre Copenaghen è sofisticata chic e raffinata.

Quando andare

Da metà maggio ad agosto è il periodo migliore in cui andare, quando le temperature diurne aumentano, quando il verde abbonda, quando si può vedere il sole a mezzanotte e anche quando la stragrande maggioranza degli eventi culturali e dei festival musicali hanno luogo e le attrazioni stagionali riaprono.
Anche se il clima estivo è mite e talvolta anche caldo , le piogge possono cogliervi all’improvviso, meglio portarsi un giacca impermeabile

Come muoversi in Scandinavia

Con il treno

Un viaggio in treno in Scandinavia ha alcuni tratti  meravigliosamente panoramici, come ad esempio la ferrovia di Bergen che attraversa il “tetto della Norvegia “. Eurail ( eurail.com ) ha grandi offerte su viaggi in treno illimitati in giro per la Scandinavia.

In auto

Il noleggio auto funziona bene e qui operano tutte le principali aziende internazionali

In traghetto

Gran parte della regione dipende da traghetti e ci sono ampi servizi in tutta la Scandinavia. Durante i fine settimana , le tariffe dei traghetti salgono . La Svezia ha la più grande flotta di traghetti che servono le isole dell’arcipelago di Stoccolma . Alcuni traghetti da soli valgono il prezzo del viaggio, forse primo fra tutti lo straordinario Hurtigruten in Norvegia (0203 627 8249 ; hurtigruten.co.uk ) .

Oslo_port

Porto Oslo

Foto CC BY di Manchot sanguinaire

Mar Baltico o fiordi norvegesi?  Non è facile scegliere tra loro, scegliere tra città ricche di attrazioni architettoniche e paesaggi da restare senza fiato.

Ecco alcuni suggerimenti per questo 2014 .

Le città baltiche

Un percorso tipico Baltico comprende le capitali – Copenaghen , Stoccolma , Helsinki , Tallin e il capolavoro di Russia, St Petersburg , dove una sosta di due giorni è d’obbligo.

Ognuna di queste città offre una vasta gamma di attrazioni come grandi edifici storici e monumenti che possono essere esplorati a piedi , anche le escursioni guidate sono raccomandate in Russia.

I fiordi norvegesi

Una meraviglia da non perdere per la quale possiamo suggerire questi itinerari.
Gli esordienti dovrebbero optare per Flåm ( per la sua ferrovia di montagna ) , Olden ( per un facile accesso ai ghiacciai ) e Geiranger ( la pura perfezione scenica ) e se si sono già visitati, allora dovrebbero cercare percorsi che coprono Hardangerfjord e Lysefjord più a sud.

La flotta norvegese Hurtigruten naviga ogni giorno su e giù per la costa norvegese.

Capo Nord e oltre

La fascia alta della Norvegia , il paese delle meraviglie ghiacciato di Spitsbergen , che si trova  vicino al Polo Nord , e il misterioso Mar Bianco rappresentano terreno fertile per gli avventurosi .

Spitsbergen è il regno dell’orso polare e , fino a poco tempo fa, era il dominio esclusivo delle navi da spedizione che sono ancora il modo migliore per viaggiare , se siete alla ricerca di una vera e propria esplorazione di queste isole selvagge.

A completare la parte superiore della Norvegia , al confine con la Russia, la costa sud si immerge nel poco conosciuto Mar Bianco . Poche navi fanno questo itinerario lontano e affascinante.

Islanda , le Isole Faroe e la Groenlandia

Con i suoi zampilli, i suoi campi di lava enormi e le sue cascate tuonanti , l’Islanda è una  meta turistica che negli ultimi dieci anni sta prendendo campo. Oggi un numero sorprendente di navi da crociera visita quest’ isola che è ancora in fase di modellamento dalla violenta attività vulcanica.

Molti viaggi combinano l’Islanda con un tour di alcuni porti scozzesi o dei fiordi norvegesi . Viene spesso fatta anche una sosta nelle Isole Faroe , situate a metà strada tra la Scozia e l’Islanda.

La Groenlandia è un altro di quesi luoghi che spopola per il numero di crociere.

La capitale islandese Reykjavik e la città di Akureyri , nel nord sono le porte classiche di scalo per più grandi navi e la gamma di escursioni possono abbracciare entrambe le destinazioni.

Dove alloggiare

Le pensioni private , gli agriturismi e alloggi b & b sono in grado di offrire un buon rapporto qualità prezzo, come ad esempio le danesi Kro , che sono essenzialmente accoglienti locande di campagna . Anche il campeggio è una bella possibilità. Tutta la Scandinavia è molto ben organizzata in questo senso.

Nella regione nel suo complesso , e in particolare in Norvegia e Svezia , vengono affittate le  le case estive.
Ecco alcuni suggerimenti.

La rete della regione di ostelli è vasta (la Svezia ne ha più di 400) , generalmente ben gestita e vale la pena di considerarla se si ha un  budget limitato . L’ alloggio è pulito , relativamente poco costoso e comprende camere per single, coppie o famiglie . La maggior è affiliata a Hostelling International ( hihostels.com ) .

copenhagen

Copenhagen

Foto CC BY di alaskahokie /

Danimarca

Copenhagen

Copenaghen è una delle grandi capitali europee. Perché ? Le strade acciottolate e gli scorci del porto offrono l’incanto delle fiabe di Hans Christian Andersen . C’è una collezione fiorente di boutique alla moda e di ristoranti di classe mondiale e di un museo di storia ( Frederiksholm Kanal 12; 00 45 3313 4411 ; natmus.dk , ingresso libero) .

Al di là di Copenhagen

Oltre la sua capitale, il fascino della Danimarca è principalmente marittimo, storico e bucolico. Anche se questo significa che manca la grandiosità scenica dei suoi “vicini”, la sua topografia dolce si presta ad un’esplorazione che può essere fatta in bicicletta, con un noleggio auto o saltando da un punto all’altro grazie all’eccellente sistema ferroviario nazionale.

Alcune spiagge sono incredibilmente belle. Le case a graticcio di città portuali come Faaborg e Svenborg o la sonnolenta Odense lasciano il posto a dolci terreni agricoli e boschi.

La Danimarca è ricca di interessi storici  e i danesi amano fare le rievocazioni storiche. Immergetevi nella cultura vichinga ed esplorate i castelli rinascimentali  perfettamente conservati a Helsingor (la casa di Amleto) .

Norvegia

Il maestoso teatro naturale della Norvegia lascia la maggior parte dei visitatori a bocca aperta . Le vaste pareti rocciose scoscese incombono su Fiordi e modesti villaggi di pescatori . Il paese aspro dell’entroterra è costellato solo da qualche  fattoria e da una chiesa 13 ° secolo . Gran parte della Norvegia si trova all’interno del Circolo Polare Artico quindi è il posto giusto per vivere il sole di mezzanotte , le notti polari e le aurore boreali .

Oslo

Una della più grandi attrazioni di Oslo è la sua vicinanza alla più aspra bellezza selvaggia . Al mattino si possono visitare i musei di Oslo e nel pomeriggio si possono percorrere i sentieri attraverso boschi di montagna , o navigare in barca nel fiordo locale.

Il Munchmuseet , ospita la collezione dell’espressionista Edvard Munch.

Al di là di Oslo

Per una splendida gita di mezza giornata , si può visitare l’affascinante Museo delle Navi Vichinghe . Si tratta di un tour  di 10 minuti di traghetto attraverso il porto che visualizza tre navi vichinghe del nono secolo faticosamente scavate e riassemblati . Una di loro , la nave Oseberg , è particolarmente ben conservata .

Immersa nelle montagne circostanti, Bergen, seconda città della Norvegia, è adagiata accanto a fiordi e isole spettacolari . Si tratta di un quadro perfetto di una città medievale di pescatori di case di legno , moli e magazzini. E ‘ancora un paese di pescatori corretta e vale la pena alzarsi presto per vedere le consegne storico mercato del pesce .

Bergen è una base idilliaca per imbarcarsi in tour dei fiordi occidentali, escursioni in montagna e , naturalmente, per assaggiare il pesce.

La casa sul lago nelle vicinanze e il museo di Edvard Grieg , il più famoso compositore norvegese , è ad un breve viaggio di distanza . Ci sono concerti regolari durante tutto l’anno .

Stoccolma

Il mosaico grazioso dei distretti dell’isola di Stoccolma cuciti insieme da ponti e traghetti , le sue barche sulla banchina e i palazzi eleganti le conferiscono un fascino irresistibile . Diverse decine di musei, castelli, gallerie e palazzi si contendono l’attenzione del visitatore, incentrata su Gamla Stan , il cuore della città , insieme con la vicina Djurgården .

I luoghi da vedere, le cose da fare, dunque, sono davvero tante nei Paesi del Nord. E se si vede il sole a mezzanotte poi….

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.