Parigi: shopping nella Ville lumière

La città dell’amore, la città che ha tanto da offrire, meta turistica d’eccezione, un luogo che va visto anche più volte, oltre che per la straordinaria bellezza, perchè c’è tanto da vedere e da fare. E poi perchè di Parigi ti innamori davvero. Ti innamori de La Tour Eiffel, della Senna, de l’Opera, dei Champs Elysés, di quella parlata così piena di “erre”, così gentile, così elegante.

Parigi è bella tutto l’anno, ogni periodo ha qualcosa di caratteristico, una luce sua che ricorda che siamo in estate o in autunno. E Gennaio, oltre che le sue meraviglie di tutte le stagioni, ha anche i saldi dalla sua, che consentono ai turisti di fare shopping in questa città piena zeppa di negozi meravigliosi. La moda parigina, si sa, è rinomata in tutto il mondo e magari si torna in Italia con quell’allure francese che non guasta di certo.

Ovviamente recarsi a Parigi solo per approfittare dei saldi sarebbe, a dir poco, riduttivo. Lo shopping si può quindi fare tra la visita ad un museo e un giro in battello. Vediamo con cosa possiamo emozionarci nella ville lumière.

D’obbligo visitare la Tour Eiffel il monumento più noto della città che si può ammirare in tutto il suo splendore da un punto d’eccezione: la terrazza panoramica Trocadero che si trova al Palais de Chaillot. Ecco, dopo averla vista da “lontano” è bene visitare la Tour Eiffel da vicino addentrandosi nelle sue scale per salire, magari, fino in cima.

Romantico percorrere la città sul fiume Senna con un giro in battello che vi consentirà di navigare sulle acque di questo magico fiume e, nel contempo, ammirare Parigi.

Il soggiorno parigino non può non includere una visita al Louvre, uno dei tantissimi musei presenti dove, tra le oltre 300.000 opere ed oggetti d’arte potete ammirare il misterioso ed enigmatico sorriso di Monna Lisa. E non può nemmeno escludere una visita alla Cattedrale Notre-Dame con i suoi tesori. E poi, ancora la Madeleine, il Pantheon, l’Arc de Triomphe. Tutti luoghi, e ce ne sono tantissimi altri, che custodiscono tesori storici e artistici di valore inestimabile.

Certo, per visitarla tutta bisognerebbe trasferirsi lì, dunque è bene organizzarsi per tempo e programmare la vacanza tenendo ben presente che la storia di Parigi si evince anche per le sue strade e l’arte si respira anche nei suoi parchi. Meritano infatti una visita le sue aree verdi come la Place des Vosges, i Jardin du Luxembourg, i Les Tuileries, i Bois de Boulogne, il Parc des Buttes-Chaumont solo per citarne alcuni.

Nei meravigliosi Champs Elysèes potete trascorvi un’intera serata magari cenando in uno dei suoi ristoranti per proseguire la serata in un altro locale del luogo che pullula di bar, cabaret e ristorantini.

Una vacanza completa a Parigi non sarebbe tale senza la tappa a Disneyland, soprattutto se avete dei bambini (in questo caso è d’obbligo). Un luogo magico con due parchi divertimento e con alberghi a tema Disney dove potete soggiornare vivendo insieme a Minnie & c. Un luogo che vi incanterà e vi confermerà che di Parigi è proprio impossibile non innamorarsi a nessuna età.

Lascia un commento