Nizza, tra mare e Alpi nel Sud della Francia

Letteralmente a due passi da noi. Nizza è vicino alla frontiera con l’Italia ed è una meta turistica molto gettonata. E’ il maggior centro della Costa Azzurra ed è per questo che soprattutto l’estate turisti dal tutto il mondo la raggiungono per godersi mare, sole e divertimenti. Il suo aeroporto è il terzo della Francia e si trova davanti i due aeroporti di Parigi.

Nizza

Cosa vedere e cosa fare

La passeggiata degli inglesi

La prima cosa da fare a Nizza è la passeggiata degli inglesi, il lungomare di Nizza. E’ per i turisti e i cittadini un importante luogo di incontro. Qui si tengono spesso manifestazioni, esibizioni musicali e bancarelle. Purtroppo da quando nel 2016 è avvenuta la strage, viene ricordato anche per questo motivo.

Spiagge a Nizza

nizza mare spiaggia

A Nizza potete muovervi tra spiagge private e pubbliche. Tra le private una delle più belle è Rhul Plage, proprio davanti al casinò. Dalle 17 iniziano gli aperitivi e potete gustarvi qualche piatto tipico. Se cercate qualcosa di particolarmente chic allora fa per voi Hi-Beach oppure Beau Rivage, che si trova proprio davanti alla città vecchia. Probabilmente è lei la spiaggia più famosa di tutta la città, con le sue strutture all’avanguardia e la vista alle spalle sulla città vecchia.

Ci sono poi le spiagge pubbliche di Nizza, ben tenute e dal mare invidiabile. Sono pulite e attrezzate, non mancano i servizi igienici e le docce libere. Le migliori sono La Castel, la Plage Forum e La Reserve e Coco Beach, un po’ lontane dalla città quest’ultime ma davvero molto belle.

Centro storico di Nizza

Il Vieux Nice è il centro storico di Nizza. Secondo me di ogni città merita di essere visto il centro storico. Possiede stradine strette e suggestive che portano poi alla piazza della città dove ci sono vari elementi architettonici di grande interesse. In questi posti è possibile acquistare cibo e prodotti tipici direttamente al Mercato.

Palais Lascaris

Il Palais Lascaris viene oggi usato come museo di arte e di musica nel periodo compreso tra il XVII e il XVIII secolo. E’ stato realizzato in stile barocco civile e costruito nel 1648. E’ considerato uno dei monumenti storici più importanti ed è stato la residenza della famiglia Lascaris Ventimiglia. Potete visitarlo ogni giorno dalle 11 alle 18 gratuitamente.

Place Massena

Place Massena è una delle molte piazze di Nizza ma tra tutte è sicuramente la più famosa. l centro infatti c’è la famosa Fontana del Sole con la statua di Apollo. In piazza trovate anche La Conversazione. Sono sette opere che s’illuminano di notte rendendo la piazza particolarmente romantica.

Promenade du Paillon

Si tratta di un parco pubblico inaugrato solo 5 anni fa (nel 2013). Si trova di lato a Place Massena. Il motivo per cui questo parco di 12 ettari piace tanto è la presenza di giochi d’acqua e di vapore davvero suggestivi. Percorrendolo tutto potete attraversare lontano dall’inquinamento e le macchine la strada che porta da Promenade del Angles al museo di arte contemporanea.

Cattedrale Saint-Reparate

La Cattedrale Saint-Reparate di Nizza è un perfetto esempio di architettura barocca. E’ un monumento storico della Francia e tutt’oggi è la sede del vescovo. Occorsero quasi 50 anni per costruirla e i lavori iniziarono nel 1650. Per fare l’interno è stata presa come inspirazione la Basilica di San Pietro. Ha una cupola rivestits in piastrelle smaltate.

Chiesa russa ortodossa di San Nicola

Nizza chiesa ortodossa

Forse tra tutte le chiese di Nizza è la più bella. E’ stata costruita circa 100 anni fa e si è ispirata alla Cattedrale di San Basilio di Mosca. Serviva proprio per vari nobili russi come rifugio per scappare dal freddo invernale. Oggi è considerata la chiesa ortodossa più grande di tutta quanta l’Europa se esclusiamo le chiese nei confini russi. Per realizzare l’interno sono stati usati vari materiali come la ceramica, la pietra e i mattoni.

Tour con partenza da nizza

Di seguito un elenco di tour con partenza dalla città di Nizza.

Curiosità su Nizza

Nizza parla un dialetto, il nissard, fortemente influenzato da ligure, il piemontese e l’italiano. Resta il fatto comunque che se un tempo l’italiano era la lingua di cultura e anche di amministrazione, oggi le cose non sono più così. E’ quasi completamente scomparsa. Sicuramente però anche se non parlate francese e l’inglese non è il vostro forte, per una breve vacanza non dovreste avere problemi a intendere e lasciarvi intendere.

Clima a Nizza

Il clima a Nizza è buono, mediamente le temperature estive sono sui 30 gradi mentre l’inverno non viene raggiunto il sotto lo zero e spesso può restare anche a gennaio sui 10 o 13 gradi.  Chiaramente se volete andare in questa città francese per farvi il mare, dovete partire in estate. Se non volete ritrovarvi in mezzo a orde di turisti può essere una buona idea andare nei periodi di bassa stagione, così da trovare un po’ di tranquillità in più.

Cosa mangiare a Nizza

A Nizza trovate tanti ottimi cibi. Si parte da quelli tipicamente italiani come la socca e la polenta e si arriva ai piatti provenzali come il doube provençal, preparato con carne di manzo e vino rosso. Di grande popolarità anche le paste fatte in casa. Qui a Nizza però difficilmente trovate i cibi tipicamente francesi se non quelli provenzali, anche se ultimamente comunque, soprattutto nei posti più turistici, potete trovare qualcosa. La cucina di Nizza infatti è decisamente più simile alla nostra ed è tipicamente italiana. Altri piatti tipici di Nizza sono i fiori di zucchina ripieni, lo spezzatino di manzo, il panino farcito, la torta salata, la torta salata a base di ceci…

Come muoversi a Nizza

L’aeroporto di Nizza Costa Azzurro è il secondo più trafficato della Francia perché serve tutta l’intera Costa Azzurra. La città viene attraversata da ovest e da est dalla Tangenziale sud di Nizza. C’è poi la rete tranviaria inaugurata nel 2007 che serve circa 9 km con 21 fermate ma verranno a breve inaugurate nuove linee.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.