Malta tutto l’anno, soprattutto a Natale

Malta, Medina

Malta, Medina

Foto CC BY-SA Berthold Werner

L’isola di Malta vanta oltre 300 giorni di sole all’anno ed è circondata da acque cristalline, si presta quindi come destinazione perfetta soprattutto per i mesi estivi essendo tra i luoghi più puliti del Mediterraneo, un luogo apprezzato da nuotatori, da snorkeling e dagli amanti delle immersioni.
Ma oltre che per gli amanti del binomio spiaggia-mare, Malta si rivela una destinazione perfetta anche per altri motivi.

La sua storia antica è testimoniata dall’altissima densità di luoghi di interesse storico che la costellano. I templi preistorici, le catacombe romane, i borghi medioevali, il patrimonio architettonico straordinario ed artistico dei Cavalieri di San Giovanni (Cavalieri di Malta), sono tutti ottimi motivi per visitare Malta in qualsiasi momento dell’anno.

Il paese si è inoltre, e consentitemi di dire per fortuna, finalmente scrollata di dosso l’eredità culinaria britannica ed è sede di alcuni ottimi ristoranti specializzati in cucina mediterranea. Così ecco che Malta diventa anche una destinazione turistica perfetta anche per i buongustai.

Quando andare

L’estate è piacevole per il cielo azzurro e per tuffarsi nelle acque limpide del Mar Mediterraneo. Questo è il momento ideale per prendere il sole, per nuotare, per praticare immersioni e per fare gite in barca,.
La primavera e l’ autunno sono i periodi ideali per visitare ed esplorare Malta, quando il tempo è bello e la temperatura piacevole.

L’inverno porta maggiore rischio di maltempo (anche se, anche nel mese di gennaio l’alta media diurna è 15C) ma durante l’inverno i costi si abbassano notevolmente, si evita la folla e si può godere appieno delle bellezze di questo luogo. Inoltre il periodo natalizio a Malta è molto vissuto dagli abitanti dell’isola.

Come muoversi

Malta ha un sistema di autobus piuttosto organizzato, ci sono tanti taxi e noleggi di auto poco costosi.

Gli autobus

La stazione principale degli autobus si trova appena fuori di La Valletta City Gate e da qui si può arrivare ovunque sull’isola. Tutti gli autobus con i numeri inferiori a 100 conducono a La Valletta e gli autobus i cui numeri iniziano con X portano all’aeroporto.

I taxi

I taxi sono disponibili a pochi metri della città, all’aeroporto e in tutte le zone strategiche di tutta l’isola.

Noleggio auto

Le auto possono essere noleggiate in aeroporto, dall’ hotel o in anticipo tramite imprese locali ed internazionali.

Malta

Malta

Foto di Myriam Thyes  Pubblico Dominio

L’isola di Malta si può idealmente dividere in due parti: una con un agglomerato urbano vasto che sorge nella costa orientale, l’altra, più deserta, che sorge ad occidente nella zona interna. Le città da non perdere sono:
La capitale di Malta, La Valletta che porta il titolo di “Città Umilissima” fa parte del patrimonio Unesco, è il centro principale delle attività commerciali e amministrative dell’isola. Si tratta di una città-fortezza che sorge, a picco sul mare, sulla roccia della penisola del Monte Sceberras. Ha due porti naturali, Marsamxett e Grand Harbour.

Medina è invece nota come “Città Silenziosa”. Era l’antica capitale di Malta. E’ una sorta di fortino con mura arabe e architettura medievale che sfoggia palazzi in stile barocco. Vanta il titolo di “Città Notabile”; infatti può essere chiamata anche semplicemente “Notabile” o “L-Imdina”.

Cottonera (Kottonera) comprende le città di Vittoriosa, Cospicua, Senglea tutte visiabili via mare.
Birkirkara è la città più abitata di tutta Malta.

E poi Rabat, che sorge vicino a Medina e dalla quale si può entrare nelle catacombe di SanPaolo.
Chi ama lo shopping può andare a Sliema.

E chi vuole ammirare altri esempi di costruzioni medievali può optare per Victoria e la Cittadella a Gozo.

Natale a Malta

Malta è un Paese cattolico, molto cattolico ed la festa del Natale, qui è sentita in modo particolare. In ogni località vengono allestiti presepi, messe e canti.

In particolare a La Valletta presso la co-cattedrale di S. Giovanni vengono organizzati i canti natalizi al lume di candela. Durante il periodo natalizio tutte le chiese parrocchiali barocche sono decorate con ti tipici colori del Natale: rosso carminio e vengono allestiti meravigliosi presepi alcuni costruiti artigianalmente.

Tra gli eventi più attesi da grandi e piccini citiamo lo spettacolo che si tiene al Teatro Manoel.

Come arrivare a Malta

Malta si può raggiungere via mare o via aereo.

Le compagnie aeree che raggiungono Malta che partono dall’Italia sono diverse sia di bandiera che low cost. Ryanair offre voli diretti per Malta che partono da Bari, Bologna, Milano, Pisa, Torino, Trapani e Treviso. Easyjet offre voli diretti (ma solo da Luglio a Novembre) con partenze da Milano e da Roma. AirMalta, la compagia di bandiera Maltese, parte da Milano, Torino, Venezia, Genova, Bologna, Pisa, Firenze, Ancona, Roma, Napoli, Bari, Brindisi, Lamezia Terme, Reggio Calabria, Palermo, Catania, Cagliari e Olbia. Alitalia invece offre partenze da Roma, Milano, Catania e Palermo.

E’ bene sapere che la guida a Malta è “all’inglese”, ossia sulla corsia sinistra della strada.

Tra le principali regole del codice stradale Maltese ci sono:

  • Circolare sulla carreggiata sinistra
  • Sorpassare a destra
  • Dare la precedenza a destra
  • Fare le rotatorie in senso orario (i veicoli dentro la rotatoria hanno la precedenza)
  • Mettere le Cinture di sicurezza
  • Rispettare la velocità massima nei centri abitati: 50 Kmh
  • Le linee gialle ai bordi delle strade indicano il divieto di parcheggio

Le attività consigliate da fare a Malta:

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.