Rio della Sensa,

Febbraio al Carnevale di Venezia e non solo

Ponte Chiodo - Rio San Felice

Ponte Chiodo – Rio San Felice

Foto CC BY di Archaeodontosaurus

Un’ottima idea vacanza per il mese di Febbraio ormai alle porte è Venezia. E lo è per diversi motivi: Venezia è la città romantica per eccellenza e trascorrervi il San Valentino è un modo per rendere indimenticabile questo giorno, a Febbraio inizia il carnevale, subito dopo il San Valentino per la precisione, quindi cosa di meglio che unire le due occasioni?

Venezia è straordinaria e non solo perchè è “sull’acqua” ma perchè in essa aleggia sempre quell’alone di mistero, di antico, di gotico che rende tutto “maledettamente” surreale. Il suo centro storico, ovviamente sovraffolato durante l’alta stagione, è comunque sempre capace di incantare.

I suoi palazzi, i suoi vicoli, i suoi dintorni, la sua nebbia, la sua magia sono ancora più accentuati durante il periodo di Carnevale, che qui a Venezia, è davvero fantastico.
Quest’anno le feste saranno dal 15 febbraio al 4 marzo. Durante questo periodo in tutta la città di Venezia si svolgeranno i bagordi pre – quaresimali con una serie di eventi musicali , teatrali e di folclore www.carnevale.venezia.it.

Ma oltre alla partecipazione ai festeggiamenti Carnevaleschi, oltre alla cena romantica a lume di candela in uno dei raffinati ristoranti, oltre alla passeggiata mano nella mano, una vacanza a Venezia ha tanto offrire.
Ad esempio si possono visitare i suoi Musei come La Collezione Peggy Guggenheim, un museo tra i principali in Italia per quel che concerne l’arte europea ed americana della prima metà del XX secolo. Si trova nel Palazzo Venier dei Leoni, sul romantico Canal Grande, in quella che è stata l’abitazione di Peggy Guggenheim.

Il museo conserva la collezione personale di Peggy Guggenheim e capolavori della Collezione Hannelore B. e Rudolph B. Schulhof, della Collezione Gianni Mattioli, il Giardino delle sculture Nasher e mostre temporanee. La Collezione Peggy Guggenheim è di proprietà della Fondazione Solomon R Guggenheim che la gestisce insieme al Museo Solomon R. Guggenheim di New York e al Guggenheim Museum Bilbao.

Molto affascinanti Palazzo Grassi e Punta della Dogana due pezzi di storia: che contengono la collezione d’arte contemporanea del miliardario francese François Pinault . A Palazzo Grassi le opere selezionate vengono visualizzate in una serie di mostre a tema , mentre Punta della Dogana ospita le opere da Jeff Koons a Damien Hirst .
A Teatro La Fenice vengono organizzati spettacoli invernali di teatro lirico come “Il Barbiere di Siviglia ‘ ( 20 Febbraio – 20 marzo ) , oppure Mozart ‘La Clemenza di Tito ‘ ( 24 Gennaio – 1 Febbraio ) e Verdi con ‘La Traviata ‘ ( 15 febbraio – 15 Marzo ) . www.teatrolafenice.it

Al Muve ci sono tante mostre in programma come Leger 1910-1930 la visione della città contemporanea che si terrà dall’8 febbraio al 2 giugno, o come “L’immagine della città europea dal Rinascimento al secolo dei Lumi dall’8 febbraio al 18 maggio 2014, una rassegna con uno straordinario repertorio iconografico. O come la mostra dedicata a Giuseppe Panza di Biumo uno dei più importanti protagonisti del collezionismo internazionale del XX secolo che si terrà dal 2 febbraio al 4 maggio 2014 .http://www.visitmuve.it
Oltre alle interessantissime mostre Venezia ha la sua Piazza San Marco con la Basilica , il Palazzo Ducale, le Gallerie dell’Accademia e Ca d’Oro .
Ecco una giornata tipo per chi sceglie di trascorrere qui un periodo di vacanza.

Rio della Sensa,

Rio della Sensa,

Foto CC BY di Inselmann 

mattina

Meglio andarci prima dell’arrivo delle folle in Piazza San Marco, un luogo splendido sempre nonostante i piccioni, nonostante i turisti.

Assistere alla messa della mattina preso alla Basilica è un’occasione per ammirare i mosaici scintillanti. Se non si vuole andare a messa , si può prenotare una visita attraverso il sito web della basilica ( www.basilicasanmarco.it ) : il costo è di solo 1 €. All’interno della basilica , si può visitare il museo di San Marco ( 4 € ) e vedere i cavalli di bronzo e la fantastica vista dalla loggia .

Si può poi salire su un vaporetto ( linea 2 o 4.2) dalla fermata San Zaccaria di San Giorgio Maggiore e ammirare la splendida facciata del Palladio con le tele del Tintoretto al suo interno , prendendo l’ascensore (€ 3) si arriva alla cima del campanile.

pranzo

Per pranzo si può tornare sul vaporetto per Zitelle, sull’isola della Giudecca. La vista sulla laguna di Palazzo Ducale è mozzafiato . Si può pranzare al Dodge Calle Michelangelo a Mistrà (0039 41 5220743) ed assaggiare gli spaghetti al nero di seppia
pomeriggio

Il pomeriggio si può fare una passeggiata alla galleria dell’Accademia ( Campo della Carità , www.polomuseale.venezia.beniculturali.it , € 6,50 / £ 5,50 ; chiuso lunedì pomeriggio ).

Se Tintoretto e Bellini non fanno per voi, potete optare per le moderne opere d’arte della Collezione Peggy Guggenheim ( www.guggenheim – venice.it ) e la basilica dei Frari ( www.basilicadeifrari.it ) , con la sua spettacolare Assunzione della Vergine di Tiziano.
sera

Si può salire su un vaporetto ( linea 1 o 2 ) per Rialto, ed ammirare il tramonto. Da Rialto si può passeggiare fino al “La Bottega ai Promessi Sposi” ( Cannaregio 4367 , calle dell’Oca ; 0039 41 2412747 ; circa € 30 a persona Chiuso il mercoledì . ) , dove è possibile fare cenare al tavolo o fare uno spuntino al bancone

Altra possibilità è questa:

Venezia – Rio dei Miracoli

Venezia – Rio dei Miracoli

Foto CC BY di Nino Barbieri
mattina

È possibile evitare le orde di turisti, visitando la chiesa della Madonna dell’Orto ( Cannaregio , Campo Madonna dell’Orto , www.chorusvenezia.org ) nell’estremo nord di Venezia .

Dopo aver studiato le sue vaste opere di Tintoretto , Tiziano e Cima da Conegliano , si possono attraversare i vicoli echeggianti del vecchio Ghetto alla fermata del vaporetto di San Marcuola e prendere la linea 1 per il mercato Rialto dove sarete immersi nel caos delle casalinghe venete che fanno la spesa . Da non perdere il mercato del pesce, è meraviglioso.

pranzo

Un ottimo esempio di come vengono cucinati i prodotti freschi che avete visto al mercato è “Al Garanghelo” ( San Polo 1579, calle dei Botteri , 0039 41 721721 ; www.algaranghelo.it ; menu del pranzo € 16) , uno spazio buio profondo con una meravigliosa, accogliente atmosfera e ottimi frutti di mare. Chiuso il mercoledì

pomeriggio

Potete poi smaltire il tutto arrivando a piedi fino alla punta più orientale del quartiere Dorsoduro . In alternativa potete prendere il vaporetto ( numero 1) per la galleria di Punta della Dogana ( Dorsoduro 2 , Campo della Salute , www.palazzograssi.it , chiuso il martedì ) . Questa dogana del 15 ° secolo è stata pensata dall’architetto giapponese Tadao Ando.

Il Vaporetto 1 vi porterà all’ Arsenale , a pochi passi da Palazzo Grimani ( Castello 4858 Ramo Grimani , www.palazzogrimani.org ) , una casa di famiglia del 16 ° secolo molto signorile con stucchi stupendi e affreschi . E’ chiuso il lunedì pomeriggio.

sera

Dopo aver trascorso così tanto tempo nei vicoli deserti di Venezia, potete immergervi tra la folla nella zona del mercato , ai piedi occidentale del ponte di Rialto .

Li troverete potete ilassarvi con un cocktail ad esempio da “Naranzaria” ( San Polo 130 , Erbaria , www.naranzaria.it ) , o da “Muro” ( San Polo 222 , Campo Cesare Battisti , www.murovenezia.com ) o da “Al Marcà” ( San Polo 213 , Campo Cesare Battisti ) . È possibile trovare qualsiasi cosa, dagli snack bar ai pasti completi qui . Ma se avete voglia di una cena gourmet in un ambiente unico, optate per San Marco e il Gran Caffè Quadri, ma solo se avete prenotato.

Di certo, se scegliete di visitare Venezia durante il mese di Febbraio le attività da fare non vi mancheranno perchè gli eventi organizzati sono davvero tanti e così, tra spettacoli, musica, maschere e balli la vosta vacanza vi trasmetterà quello che è il vero spirito di questa città sull’acqua.
In auto
Venezia si può raggiungere in auto sia in autostrada che nelle strade statali.
Autostrade (per informazioni: Società Autostrade):
A4 da Trieste e da Torino
A27 da Belluno
A13 da Bologna
Strade Statali:
SS. 309 Romea dalla Costa Adriatica
SS. 14 da Trieste
SS. 13 da Treviso
SS. 11 da Padova

In autobus
L’accesso dei bus turistici all’interno del territorio del Comune di Venezia, zona a traffico limitato (ZTL BUS), è consentito soltanto a chi è in possesso di un lasciapassare oneroso (pass) rilasciato da VESTA spa.
Per qualsiasi informazione consultare il sito della ZTL BUS, oppure telefonare a questi numeri:

In aereo
L’Aeroporto Marco Polo si trova a 12 Km via terra e a 10 Km via acqua da Venezia ed è ben collegato con mezzi di linea a Venezia (via acqua e via terra), e a Mestre-Stazione Ferroviaria.
La bretella inaugurata nel 1991 collega direttamente il Marco Polo alla rete autostradale. L’aeroporto serve Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige.

Distanze chilometriche:
25 Km da Treviso
32 Km da Padova
45 Km da Jesolo
65 Km da Vicenza

L’Aeroporto Sant’Angelo di Treviso si trova a 3 km dal centro della città in Via Noalese 63/E Treviso, sulla statale SS 515 – direzione Padova – in zona adiacente alla tangenziale SS 53, che lo collega in pochi minuti alle principali reti autostradali.

Dalla A4 seguire la A27 direzione Treviso – Belluno – uscita Treviso Sud proseguire sulla tangenziale (SS 53) in direzione Treviso – Castelfranco – Vicenza al semaforo, girare a sinistra, direzione Padova (SS 515)
l’aeroporto si trova a 300 metri dall’incrocio, sulla sinistra.

Servizi di autobus
Puoi raggiungere Venezia con i servizi navetta via autostrada da/per l’aeroporto con Stazione Ferroviaria di Mestre e Venezia (P.le Roma) in coincidenza con i voli della compagnia BASIQ-AIR e in coincidenza con i voli della compagnia RYANAIR.

In treno

Venezia ha due stazioni ferroviarie.
La prima stazione che si incontra indipendentemente dalla stazione di partenza è la Stazione di Venezia-Mestre..
La stazione si trova in Piazzale Favretti 1 – 30170 Mestre
Tel. 892021 (orari – prenotazioni e vendita biglietti)
Tel. 041.784319 (assistenza alla clientela)
Fax 041.784498

Dalla stazione puoi muoverti in città in autobus o in taxi (Radiotaxi: tel. 041.936222).
Attraverso il ponte translagunare, il treno raggiunge la Stazione Santa Lucia di Venezia.

Tel. 892021 (orario treni)
Tel. 041.785670 (assistenza alla clientela)
Fax 041.785038

Accoglienza Disabili:
Tel. 041.785570
Fax 041.785038

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.