Europa: dove andare a sciare

Inverno è momento di tirare fuori gli scii e lanciarsi tra le bianche piste, se non lo si è potuto fare per Natale il momento migliore è il ponte di Carnevale, in ogni caso questo anno il Generale Inverno è arrivato in ritardo e la neve accompagnerà le giornata per tutta la primavera ed in montagna sarà possibile godere dell’apertura di tutti gli impianti sciistici e delle incantevoli piste che richiamano migliaia di turisti.

I migliori comprensori sciistici d’Europa

Una recente ricerca ha infatti messo in luce che l’Europa è ricca di interessanti ed importanti stazioni sciistiche almeno 100 sono quelle segnalate da GoEuro che con attenzione e passione ha selezionato anche i migliori comprensori sciistici di ben 19 Paesi valutati secondo 30 criteri di giudizio. I dati sono stati raccolti da valutazioni di sciatori, viaggiatori, agenzie turistiche.

Piste sicure e perfette, servizi di alto livello, un ottimo rapporto qualità prezzo, accessibilità ai luoghi, presenza di servizi rivolti alle famiglie e l”après-ski e i servizi rivolti alle famiglie hanno fornito una classifica di luoghi dove passare settimane bianche indimenticabili .

L’Austria meta ideale per chi ama lo scii

In pole position della classifica Go Euro è l’Austria con due comprensori sciistichi.

Svettano tra tutte le soluzioni europee spiccano Saint Anton am Arlberg e Ishgl dove qualità prezzo e servizi sono eccelsi.

Saint Anton am Arlberg

Si tratta di uno storico comprensorio montano, culla, dello sci alpino. Saint Anton am Arlberg è situato in Tirolo a circa 1300 metri d’altezza, un borgo montano poco abitato dove però nel 1900 nasce il primo skiclub del mondo. Qui lo sci è cultura, amore, passione e sopratutto eccellenza, infatti nel 2001 in questa bella località austriaca venivano svolti i Mondiali di sci alpino. La location piace per i suoi servizi ed i suoi prezzi ma sopratutto perchè la neve è garantita per oltre 100 giorni l’anno, sono presenti quasi 400 chilometri di piste ed impianti di risalita di ultima generazione.

E’ la meta ideale per le famiglie con bambini che si trovano offerte importanti come il KikiClub, inoltre ristoranti, pub, hotel fanno il resto.

Altre location europee ottime per GoEuro

E se l’Austria è in pole position immediatamente dopo arriva l’Italia con l’incantevole proposta della Val Gardena seguita immediatamente dopo dalla Svizzera con Zermatt, ma a essere la più premiata nella classifica è indubbiamente l’Austria che fa il pieno di gagliardetti di gradimento. Non troppo bene invece la Germania e la Francia che presentano diverse carenze nell’accoglienza e nei servizi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.