Dove andare al mare ad Ottobre?

L’estate sta finendo, e un anno se ne va…” così diceva, un po’ malinconicamente, una vecchia canzone dei Righeira negli anni 90, che ancora tutti ricordiamo.

E non potrebbe essere diversamente, poiché ogni anno, al termine della bella stagione, delle vacanze, delle lunghe giornate di sole, del tempo libero, ci sentiamo inevitabilmente sommersi da un velo di tristezza, per la consapevolezza che tutto ciò ritornerà soltanto fra un anno, e per altri 365 giorni, nell’attesa, la nostra prospettiva sarà l’inverno, il freddo, il lavoro senza tregua, ecc.

Ma…siamo proprio sicuri che, almeno in autunno, non si possa ancora godere di una se pur breve ma rinvigorente vacanza, di un piacevole week end un po’ allungato per visitare una città d’arte, di un periodo per qualche giorno di relax su una spiaggia caraibica?

L’estate è ormai un ricordo, ma non dobbiamo arrenderci! Ci sono tanti magnifici posti dove poter concederci ancora una vacanza in ottobre, e in questo nostro articolo cercheremo di illustrarne qualcuno, per allungare il più possibile l’inizio della malinconia autunnale.

Anzi, questa volta vogliamo proprio esagerare, perché non ci limiteremo a guardare in casa nostra, ma andremo addirittura a scoprire le vigne della California, la suggestiva Giordania, il tepore delle Canarie, il fascino dell’Australia e, inevitabile, la prorompente allegria di Cuba…

E dunque, si parte!

California

California mare Ottobre

Andiamo in California, e precisamente nella Napa Valley (nella Napa County) e in Sonoma Valley, luoghi noti agli appassionati del buon vino per la loro pregiata produzione vitivinicola.

Identificata con una specifica denominazione geografica, la Wine Country, specificamente nel nord della California, la zona comprende anche l’Alexander Valley, la Dry Creek Valley, la Bennet Valley e la Russian River Valley (Sonoma County).

Le aziende vinicole di tutta l’area sono almeno 400, ed aiutano a diffondere, peraltro, anche una cultura del cibo che, potremmo azzardare, non ha nulla da invidiare al nostro Paese.

La Wine Country nasce, a livello di diffusione ed importanza, grazie all’ungherese Agoston Haraszth, considerato il padre della tradizione vitivinicola negli USA: trasferitosi negli States nel 1858, ebbe l’intraprendenza di pubblicare un trattato di 19 pagine sui vini della California e i loro vitigni, con consigli pratici su come produrre questo pregevole nettare, seguendo il metodo e i principi europei.

Ottobre è il mese ideale per le produzioni nuove (e non “novelle”, attenzione!), e allora, cosa aspettiamo a brindare in California?

Giordania

Mar Morto Giordania Ottobre

Nel cuore del Medio Oriente, letteralmente scolpita in un paesaggio desertico e roccioso, troviamo la Giordania che, con le sue temperature ottobrine fra i 20 e i 25 gradi, risulta una meta perfetta per essere visitata e per restarne affascinati: con uno sbocco sul Mar Rosso, a ovest del Wadi Rum, detto anche Valle della Luna ( che ha ispirato autori di libri e di film per la suggestione del luogo, e in cui alcune tribù beduine ancora vivono, in area desertica, con le loro tradizioni completamente intatte), la Giordania detiene uno dei primati più rilevanti per la sua straordinaria bellezza paesaggistica, possedendo panorami mozzafiato tra i più spettacolari al mondo.

Terra di immenso valore storico e culturale, merita senza dubbio una visita che accrescerà lo spirito di ogni turista: Petra, dove mistero, storia e magia si fondono e confondono, grazie alla sua posizione incastonata fra le montagne tra profondi canyon, con i colori che raggiungono tutte le tonalità del rosa e del rosso, con l’architettura antica dei famosi templi funerari alti fino a 40 metri, è una meta imperdibile, ma anche la capitale Amman, dove convivono in armonia antico e moderno, o le rovine di Cerasa, la Pompei d’Oriente, o ancora il Mar Morto, per goderne di tutti i benefici con i bagni nelle sue acque salate…

Prenota ora un tour del Mar Morto!

Le Canarie

Famara Isole Canarie mare Ottobre

Più vicine all’Italia, anche se molto “oceaniche” ci sono le isole che compongono l’arcipelago spagnolo delle Canarie, immerse nell’Atlantico, posizionate al largo delle coste del Marocco e che rientrano nella fascia tropicale del pianeta.

Le sette isole maggiori sono Tenerife, Fuerteventura, Gran Canaria, La Palma, LanzaroteEl Hierro e La Gomera, tutte più o meno caratterizzate da zone aride, vulcani, piantagioni di frutti tropicali alternate a palme, e con un mare dalle acque turchesi e cristalline, ricche di pesci tropicali, nonché di fantastici delfini e tartarughe.

Le spiagge sono varie e differenziate, dai lidi ancora vergini e selvaggi, affascinanti e tutti da scoprire, con calette appartate, spesso regno anche dei naturisti, alle distese di sabbia bianca, o vulcanica, o rossa e dorata, attrezzate con tutte le comodità.

Il clima qui è mite tutto l’anno: le temperature massime sono intorno ai 25° d’estate e ai 20° in inverno, ideali quindi per un viaggio praticamente tutto l’anno, potendo sicuramente consigliare il periodo ideale tra maggio e ottobre, per gli amanti delle temperature calde in estate e poi comunque miti nei mesi più autunnali, con giornate prevalentemente soleggiate.

Prenota ora un tour di 1 giorno a Lanzarote!

Australia

Australia Mare Ottobre

All’altro capo del mondo, ora… andiamo in Australia, un Paese straordinario, la cui vastità del territorio non impedirà di esplorare ogni caratteristica, pur se spesso viene considerato troppo lontano per andarci.

Imperdibili, ovviamente, Sydney e Melbourne, ma neanche l’Ayers Rock, l’Outback e la spettacolare Barriera Corallina, la più grande al mondo, lunga ben 2.600 km, visibile anche dallo spazio e dal 1981 riconosciuta dall’Unesco Patrimonio universale dell’Umanità.

Trovandosi nell’emisfero australe, le stagioni si presentano invertite rispetto alle nostre: troviamo l’estate da dicembre a febbraio, l’autunno da marzo a maggio, l’inverno da giugno ad agosto e per finire la primavera, da settembre a novembre, proprio il momento ideale per partire per la nostra vacanza d’ottobre!

Cuba

Cuba Spiaggia Mare Ottobre

Vogliamo finire con una breve panoramica su una delle isole più calde, affascinanti e intriganti del mondo, Cuba: un mondo a sé, una filosofia di vita.

In ottobre le temperature sono un sogno per ogni turista occidentale in cerca di tepore, con una media di 27°. Consigliamo comunque di fare attenzione e di informarsi per un eventuale rischio uragani, purtroppo possibile come in tutte le zone caraibiche del Nord.

Per il resto, prezzi più bassi e siti meno affollati fanno dell’autunno, specie dei primi periodi, una delle mete mondiali ideali per una vacanza rigenerante.

Oltre al turismo ufficiale, gestito dallo Stato con la collaborazione di investitori privati, a Cuba è molto diffuso il “turismo fai da te”, grazie alle cosiddette casas particulares, che permettono ai turisti più avventurosi di pernottare presso famiglie indigene ovviamente a prezzi convenienti, dove è anche possibile assaggiare specialità locali e godere appieno dello spirito di accoglienza dei Cubani.

Cosa vedere? Sicuramente la capitale, La Habana, che merita una permanenza di almeno 2/3 giorni per apprezzarne tutte le unicità, dal variopinto centro storico, al Museo de Bellas Artes de Cuba e alla celeberrima Bodeguita del Medio. E poi il mare! E che mare…in spiaggia a Varadero, per tornare a casa rigenerati ed abbronzatissimi. E con un’inevitabile voglia di ripartire di nuovo…

Scopri i tour di Cuba

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.