Vita notturna a kos

Per tutti coloro che amano la Grecia, le sue isole, le spiagge, l’arte ma anche il divertimento, Kos è, senza dubbio, la meta ideale. I numeri riguardanti il turismo sull’isola crescono di anno in anno tanto che si può tranquillamente affermare che si tratta della seconda isola del Dodecanneso per quel che concerne il numero dei turisti che arrivano e che la scelgono come meta delle loro vacanze. Del resto, Kos è un’isola che incanta di giorno e di notte, sia grazie alle spiagge bellissime e tipicamente mediterranee, sia grazie all’intensa vita notturna, che anima le viuzze della città.

Prima di parlare della vita notturna di Kos, è importante descrivere l’isola in tutto il suo splendore, andando a cogliere tutte le sue mille sfumature che la rendono così unica e tanto amata. Quello che attrae di Kos è innanzitutto il mare: le sue spiagge sono caratteristiche per la sabbia molto fine che abbracciano un mare cristallino. Anche le calette che si trovano qua e là sono molto suggestive e rendono Kos una meta adatta a tutti. Si tratta, infatti, di un’isola molto romantica ma al tempo stesso adatta anche alle famiglie con bambini, dato che le distese di sabbia sono molto più sicure della scogliera e che i fondali sono abbastanza bassi da permettere ai più piccoli di fare un bel bagno in tutta sicurezza. Tra le spiagge più belle si deve menzionare senza dubbio la spiaggia di Therma, che si trova nella parte sud dell’isola ed è famosa per la sua sabbia di colore molto scuro. Degna di nota è anche la piscina termale situata direttamente nel mare, nella quale si può godere di una temperatura tra i 42 e i 50 gradi, fino ad autunno inoltrato. Questa zona, oltre ad essere molto bella, è frequentata soprattutto da coloro che vogliono combattere problemi dermatologici e reumatismi, dato che l’acqua del posto è ricca di principi attivi.

Therma Kos

Foto CC-BY SA di kallerna

Per chi, invece, ama la sabbia bianchissima, nella zona a nord dell’isola si trovano la spiaggia di Tigaki e la spiaggia di Kardamena, famosa per le acque color corallo. Imperdibili sono anche la spiaggia di Mastichiari, la spiaggia di Agios Stefanos e quella di Marmari: sono tre delle spiagge più note dell’isola e anche tra le più belle di tutta la Grecia.

Ma Kos non è solo mare, spiaggia e divertimento: ci sono anche diverse cose da vedere e molti siti archeologici di grande interesse, come del resto in tutta la nazione, che fu la culla della civiltà. Tra questi, il sito archeologico di Asklipieion è una vera e propria chicca e, se si è appassionati di questo genere di cose, è imperdibile. Trovandosi a soli 3 km dalla città di Kos è facilmente raggiungibile da chi soggiorna nella zona. Si tratta di un sito che racchiude un santuario dedicato al dio della medicina, Asclepio. Naturalmente anche Kos città è bella da vedere, nonostante un terremoto abbia distrutto quasi tutto, nel 1933. Le rovine dell’antica Grecia, però, sono fortunatamente sopravvissute a questa catastrofe e, pertanto, visitarle è ancora possibile. Kos è una cittadina tranquilla e molto suggestiva e ci si deve perdere tra le viuzze del centro storico per coglierne la bellezza. Imperdibili sono il Museo Archeologico, il Castello dei Cavalieri, l’Antica Agorà, gli scavi occidentali dove si possono ammirare moltissimi reperti e la Plateia Platanou, una piazzetta molto cara ad Ippocrate. Anche i borghi di Zia, Kardamena, Pyli e Kefalos meritano una visita, perché sono tutti molto pittoreschi e caratteristici.

Dove ci si diverte a Kos? Questa è la domanda che si fanno specialmente i più giovani, che vedono nella Grecia la meta ideale per quel che concerne la movida notturna e il divertimento. Divertirsi a Kos è molto semplice e le occasioni per farlo sono a dir poco tante. Il centro nevralgico dell’isola è senza dubbio la città di Kos che racchiude il maggior numero di possibilità. Qui, infatti, ci sono diversi locali che animano la vita notturna e che rendono la città la più viva del Dodecanneso. Discoteche, bar e locali animano vie principali del divertimento, che sono la Diakon e la Nafklirou. Anche la piazza principale è piena di locali e bar, anche se molto più tranquilli e adatti anche per le famiglie con bimbi piccoli.

La zona del porto di Kos, invece, regala una serie di ristorantini imperdibili, dove gustare i cibi della tradizione greca e tantissime specialità di mare. Tutti godono di una bellissima vista sul mare e questo li rende ideali anche per delle cene romantiche. Naturalmente, anche le serate in spiaggia vanno per la maggiore: i luoghi di culto sull’isola sono senza dubbio il Paradiso Beach Bar e il Mylos Beach Bar, che organizzano molto spesso delle serate a tema e non solo. Per chi, invece, ama la musica house e techno i locali di Tigaki, Angios Stefanos, Psalidi, Lambi sono un vero must.

Come si nota, l’isola di Kos offre una vacanza su misura per qualsiasi tipologia di turista e, soprattutto, per qualsiasi esigenza. Naturalmente, anche le soluzioni alloggiative sono molteplici e si cerca di venire incontro alle esigenze di tutti, anche dei turisti più giovani e con meno disponibilità economica. Dalle case in affitto, ai b&b, dai residence agli hotel: qui c’è davvero tutto quello che si cerca per una vacanza da ricordare, all’insegna del divertimento più sfrenato, ma anche del mare cristallino. L’isola di Kos, lo ricordiamo, è facilmente raggiungibile sia con traghetto sia con aereo. L’aeroporto di Kos (Coo) è dedicato ad Ippocrate e si trova a soli 22 km dalla città di Kos.

KOS_SAngelo

Foto CC-BY-SA di Mazaki

Per trovare le offerte più convenienti e per ottenere un ulteriore risparmio, è sempre bene muoversi con un po’ di anticipo, anche se, essendo una meta molto gettonata, si trovano spesso anche dei validi last minute per partire alla scoperta di questa meravigliosa isola del Dodecanneso, così devota al turismo.

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.