Cosa vedere ad Amburgo, la seconda città per popolazione in Germania

Amburgo citta canale

Amburgo è una delle città della Germania più visitate, è infatti la seconda città più popolata della nazione. Vanta il porto maggiore di tutta la Germania ed è il secondo degli stati membri dell’Unione Europea. E’ una città stato e si trova tra la Bassa Sassonia e il Länder. Si trova sulle rive del fiume Elba ed è proprio qui che è situato il suo porto. Se state organizzando la vostra vacanza ad Amburgo, sappiate che è munita dell’aeroporto Hamburg-Fuhlsbuttel. Una volta che siete arrivati li potete muovervi tranquillamente con il treno, l’autobus e la metro.

Cosa vedere ad Amburgo

Municipio di Amburgo

Amburgo Municipio

Il Municipio di Amburgo è il soggetto perfetto per le vostre fotografie. Esce completamente fuori dagli schemi tipici della città in gusti architettonici per offrire qualcosa che spezza la sua solita sobrietà. Il Municipio, Rathaus, è stato ricostruito completamente dopo l’incendio del 1842. Hanno impiegato quarant’anni circa per decidersi a ricostruirla ma oggi, possiamo ammirare un municipio unico nel suo genere che vede unire gli stili barocco, neo-rinascimentale e il gotico. Impossibile non notarla con la sua torre centrale alta 112 metri e la larghezza totale della facciata di 111 metri. Oggi il Municipio è la sede del Consiglio comunale e del Senato di Amburgo. Sono 647 le stanze al suo interno ma solo qualche decina è visitabile. L’orario di apertura va dalle 7 alle 20 ed è gratuito.

Parco Planten un Blomen

Le grandi città hanno certamente tante architetture stupende da vedere ma di una città come Amburgo è impossibile non nominare i parchi. Si perché è una città verde, con tanti prati situati su sponde di laghi e fiumi. Uno di questi parchi è il  Parco Planten un Blomen, piace soprattutto per la sua parte in stile giapponese, per le sue piante tropicali e la sua ampiezza. Pensate che qui vengono organizzati spesso concerti sul lago. In autunno e inverno sta aperto dalle 7 alle 20, in primavera dalle 7 alle 22 e in estate dalle 7 alle 23.

La Chiesa di San Michaelis

Amburgo Chiesa di San Michaelis

La Chiesa di San Michaelis è la seconda delle costruzioni più apprezzate di Amburgo. E’ la cattedrale protestante ed è stata costruita in stile barocco. Ha un campanile alto 82 metri e in alto ben visibile c’è un orologio che dal 1658 comunica sempre l’ora esatta. Bella vista da fuori, bello l’interno ma, ciò che davvero le persone apprezzano è la possibilità di salire a piedi o in ascensore sulla torre del campanile e vedere la città da li. Per visitare la torre e la cripta il costo è di 7€. In autunno e inverno la trovate aperta dalle 10 alle 18 e a maggio e ottobre dalle 9 alle 20.

Elbphilharmonie

Amburgo Elbphilharmonie

E’ considerata una delle sale di concerti più belle al mondo. L’inaugurazione c’è stata a gennaio 2017 e sono occorsi la bellezza di 10 anni di lavoro. Caratteristica la sua immagine da fuori perché ricorda quella di una nave che sta per salpare. Potete entrare gratuitamente a visitarla però se volete un tour guidato dovete informarvi sui prezzi.

Visita l’Elbphilharmonie e apprendi interessanti informazioni sulla nuova attrazione di Amburgo. Scopri ora il tour!

Fishmarkt

Fishmarkt come potete intuire dal nome è il mercato del pesce di Amburgo sta li, immobile e imponente, dalla bellezza di 300 anni. La mattina presto arrivano i pescherecci con aringhe appena pescate ed ecco che viene organizzata l’asta del pesce. Nel frattempo voi potete gustarvi panini farciti di pesce o bocconcini. Accade ogni domenica alle 6 di mattina e, anche se in vacanza magari non volete mettere la sveglia all’alba, ricordatevi che cose così accadono una volta sola nella vita.

Quartiere Sankt Pauli

Amburgo sankt pauli

Poteva forse mancare il quartiere a luci rosse? No certo, ma cosa più sorprendente è che proprio nel quartiere Sant Pauli di Amburgo i Beatles hanno iniziato la loro carriera. Per due anni, dal 1960 al 1962, hanno suonato qui la propria musica, tra ospiti dei bordelli e delle bettole. Non tutto Sant Pauli è un quartiere a luci rosse, ma solo la zona chiamata Reeperbahn.

Oggi il quartiere è ricco di bar, casinò e ristoranti. E’ però una zona molto tranquilla e viene sempre vigilata dalla polizia di Davidwache che non si tira indietro quando c’è da arrestare o multare.

Scopri il lato selvaggio di Amburgo con un tour che ti mostrerà l’ambiente criminale ed erotico nel distretto di St. Pauli. Prenota ora!

La Speicherstadt di Amburgo

hamburg Speicherstadt

E concludiamo con loro, i magazzini di Amburgo. Se pensate che non ne vale la pena vi sbagliate di groppo. La città dei magazzini è un complesso suggestivo da vedere e vi innamorerete veramente della sua atmosfera. I magazzini vennero costruiti tra il 1884 e il 1888 e qui venivano conservate le merci. Per farlo abbatterono gli edifici sove vivevano 23.000 persone, portuali che risiedevano li. Oggi questo è il complesso dei magazzini più grande al mondo. Qui ormai trovate diversi spazi dedicati al divertimento ma anche alle attività culturali. C’è un museo che racconta la storia del magazzino, oppure la storia di Amburgo.

Parti per una crociera serale e lasciati trasportare dall’atmosfera romantica regalata dalle luci che illuminano il porto di Amburgo. Scopri ora il tour!

Cosa mangiare ad Amburgo

Ad Amburgo, come in tutto il resto della Germania, la salsiccia va alla grande. Potete ordinarla bianca o nera, alla brace oppure bollita. I contorni tipici di Amburgo sono invece le patate e i crauti. A differenza di altre città tedesche più continentali, il pesce qui regna. Perciò quando vi sedete alla tavola di un ristorante potete ordinare ottime porzioni di pesce del nord. Via libera perciò al merluzzo, alle sardine, gli sgombri, ai granchi e i gamberi.

Ad Amburgo l’uso delle spezie va alla grande. Dal pepe di cayenna alla paprica, dai chiodi di garofano alla noce moscata. Se volete mangiare bene ad Amburgo, allora giocate facile. E’ conosciuta infatti come la capitale gastronomica del paese. Da bere neanche a dirlo c’è della birra ottima e i dolci perfetti da assaggiare qui sono quelli di marzapane.

Clima ad Amburgo

Amburgo è nella zona settentrionale e questo le permette di avere un clima più mite. I mesi migliori per andarci sono da aprile a ottobre e quelli più caldi sono luglio e agosto. Se non vi piace il freddo allora evitate di andare a febbraio. I mesi più piovosi sono quelli estivi e dicembre.

Tour consigliati ad Amburgo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.