Cosa vedere a Setúbal, antica città a Sud di Lisbona

Setúbal è una città del Portogallo e ospita il terzo porto più importante del paese. E’ un centro turistico molto rinomato, apprezzato sia per i suoi quartieri moderni sia per il suo centro monumentale. Le cose da vedere sono davvero tante, da marzo a novembre è un buon periodo per visitare la città ma se volete andare al mare, prendete in considerazione luglio, agosto e settembre.

Si tratta di una città fortemente basata sulla pesca e rispecchia un po’ la situazione portoghese dove la vita lavorativa è difficile per molte persone. In ogni caso, se volete fare un bel viaggio a  Setúbal, sono davvero tante le cose interessanti che potete vedere.

Con tutto il Portogallo poi, condivide la buona cucina e una gastronomia a base di pesce davvero interessante. Vediamo subito cosa vedere e dove andare a Setúbal.

Cosa vedere a Setúbal

Città vecchia

Setùbal Portogallo

All’interno della città vecchia di Setúbal trovate varie cose da vedere. La prima tra tutte è l’antica e maestosa fortezza. Qui trovate tra l’altro degli ottimi ristorantini dove potete mangiare dell’ottimo pesce.

Questa bellissima fortezza sovrasta la città perché è posizionata sopra la collina. Da qui potete godere di una bellissima visuale sulla città, la spiaggia e i mulini a vento. Questa fortezza difensiva fu costruita nel 14esimo secolo con lo scopo di proteggere la città dai pirati e allo stesso tempo usarla come punto di avvistamento. Potete entrare a visitarla gratuitamente. Vi consiglio vivamente di fare un salto anche al porto peschereccio di Doca dos Pescadores e al mercato del pesce, considerato uno dei migliori del Portogallo!

Convento de Jesus

Convento de Jesus Setúbal Portogallo

Foto di Nekkas – Own work, CC BY-SA 3.0 – Link alla foto: clicca qui

La città di Setubal ospita anche un’importante chiesa, il Convento de Jesus. E’ il primo monumento storico della città. E’ stato anche uno dei principali edifici costruiti in stile manuelino e nel 1910 è stato definito monumento nazionale. La chiesa del convento è stata costruita tra il 1490 e il 1510. La facciata sud si orienta verso la piazza di Jesù ed è lei la facciata principale dell’edificio. Guardandola attentamente si nota che la sua nave è rettangolare mentre l’abside è poligonale. Il campanile invece potete vederlo bene nella parte ovest.

Museu de Setúbal

Museu de Setúbal Portogallo

Foto di Arte da Terra – Own work, CC BY-SA 4.0 – Link alla foto: clicca qui

E’ aperto dalle 9 alle 12 per poi riaprire alle 13.30 e chiudere alle 7.30. Il Museu de Setubal contiene una interessante raccolta di arte sacra che arriva dal vicino convento del Jesus. Vi consiglio vivamente di visitarlo se volete scoprire l’era del barocco portoghese.

Penisola di Troia

Praia de Troia Setubal Portogallo

Foto di Muchaxo – Own work, CC BY-ND 2.0 – Link alla foto: clicca qui

Eccoci qui, un altro dei posti più suggestivi di Setubal è la Peninsula de Tróia. Ben 13 chilometri di sabbia incontaminata, con un’acqua pulitissima e sempre fresca. La zona turistica più apprezzata è nella parte più settentrionale. E’ molto sofisticata e ci sono ristoranti di classe, bellissimi luoghi dove fare apertivi e un casinò davvero maestoso. Qui c’è anche uno dei campi da golf più belli dell’intero Portogallo. Potete raggiungere la pensiola di Troia grazie a un traghetto che parte da Setubal, il prezzo è buono e passa in modo regolare. Se è vero che è un posto piuttosto affollato, sappiate che noleggiando una bicicletta potete percorrere bellissimi sentieri escursionistici e raggiungere così spiagge praticamente deserte.

Estuario del Sado

Estuario del Sado Setùbal Portogallo

Foto di Epinheiro – Own work, GNU Free Documentation License – Link alla foto: clicca qui

L’estuario del Sado è separato dal mare grazie alla penisola di Troia. In lui sfocia il Rio Sado, con i suoi 180 km di corso. Questa bellissima riserva naturale è protetta con lo scopo di difendere il patrimonio culturale di interesse botanico e faunistico. Si tratta di un luogo di nidificazione per vari tipi di uccelli come per esempio le cicogne, le anatre, i fiamminghi… qui crescono anche vari tipi di pesci. Potete organizzare un’escursione all’estuario del Sado se volete vedere il tursiope, cioè il delfino dal naso a bottiglia.

Spiagge di Setúbal

Spiagge di Setubal Portogallo

Praia de Galapinhos è considerata da molti la spiaggia più bella d’Europa. Pensate che le persone la raggiungono da Lisbona. Dalla capitale parte un bus che impiega circa 45 minuti per raggiungere la spiaggia. L’acqua è molto fredda. Alterna spiaggia libera a spiaggia attrezzata di lettini e ombrelloni. Potete raggiungerla seguendo una stradina sterrata. Tutto intorno infatti c’è il verde.

Figueirinha Beach è l’altra spiaggia consigliata, davvero incantevole. Potete noleggiare gli ombrelloni, accedere tranquillamente al bar e godervi anche un bel mare pulito dove fare il bagno.

Serra de Arrabida

Serra de Arrabida Setùbal Portogallo

Foto di F nando – Own work, CC BY-SA 3.0 – Link alla foto: clicca qui

Stiamo parlando di uno dei paesaggi più belli del Portogallo. Le montagne sono a picco sul mare e hanno una flora davvero variegate. Mirti, palme nane, cipressi, lauri, pini… sono tutti nei lati meridionali. L’altro lato invece è prevalentemente roccioso. E’ stata tagliata nella roccia la strada delle pietre d’oro, che offre una vista da vertigini sul mare. Se percorrete la strada trovate la fortezza del XIV secolo che fu residenza della famiglia nobile fino al XIX secolo. Proseguendo potete arrivare a Portinho de Arrabida, una località balneare piccola ma deliziosa, con un castello arabo del XII secolo. Per visitare il Serra de Arrabida vi occorre un’automobile perciò prendete in considerazione di affittarne una se non volete perdervi questo spettacolo.

Cosa mangiare a Setùbal

Proprio come in tutto il resto del Portogallo, a Setùbal potete mangiare un ottimo pesce. Dovete assolutamente assaggiare la zuppa portoghese se partite quando fa freddo. E’ a base di patate ed erbe ma no, non è vegana. Alla fine della scodella infatti c’è sempre qualche fetta di chorizo, la salsiccia tipica della penisola iberica. Come antipasto invece c’è la Pasteis de Bacalhau, sono le crocchette di baccalà, assolutamente squisite. Alcune trattorie le servono direttamente, senza nemmeno che le ordinate, appena vi accomodate al tavolo.  Con il polpo poi ci realizzano davvero tante ricette squisite, come il polpo cotto con le patate al forno. Oppure il riso di polpo che rappresenta un eccellente piatto completo che vi sfamerà.

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.