Cosa fare in Croazia

Dubrovnik

Dubrovnik

Foto CC BY SA di Pudelek

Siamo nella deliziosa Croazia, in un luogo dove cultura, architettura, storia, e paesaggio sono gli elementi protagonisti. Un luogo dove vicoli fatti di ciottoli conducono ai castelli circondati dal blu intenso di cielo e mare. Un luogo affascinante e magico, tranquillo e rilassante. Un luogo che offre tanto da fare e da vedere per una vacanza perfetta.

La Croazia è poco costosa, è semplice da girare, e regala un mare cristallino, merito anche delle sue spiagge in prevalenza fatte di sassolini e scogli. Si può optare per l’utilizzo dei traghetti davvero poco costosi che ci porteranno da un’isola all’altra oppure si può scegliere di girare la Croazia in barca a vela per vivere un’esperienza davvero unica.

La Croazia pur essendo una destinazione molto apprezzata è ancora un luogo “da scoprire”, un luogo ancora lontano dal turismo di massa, un logo perfetto per chi dalla vacanza cerca soprattutto pace e quiete.
Ci sono luoghi imperdibili, e ci sono cose che è “d’obbligo” fare quando si va in Croazia, vediamo quali sono.

1. Visitare Dubrovnik
L’antica e vivace città di Dubrovnik, è abbracciata da mura ben conservate, al cui interno si snoda una città piena di vita, con ristoranti, bar, e tanta gente. E’ stata definita “la perla dell’Adriatico” e questo non stupisce visto che si tratta di una splendida città che vanta un meraviglioso centro storico, patrimonio mondiale dell’UNESCO.
Durante l’ estate a Dubrovnik si tiene il Summer Festival, un evento di fama mondiale, con spettacoli di musica, teatro e danza.

2. Girare le isole
Gran parte della bellezza della Croazia è la sua collezione di isole uniche, oltre 1000 isole al largo della sua costa sud-occidentale, tutte facilmente raggiungibili dai traghetti. Ogni isola ha la sua specifica caratteristica ed è unica rispetto alle altre.

Tra le isole principali citiamo:
Le isole di Brioni, 14 isole e isolotti compongono questo arcipelago che sorge vicino a Pula.
Cres è la seconda isola più grande dell’Adriatico, vicino a Rijeka
Lussino è famosa da una lussureggiante vegetazione
Krk è l’isola più grande dell’Adriatico, ed è facilmente raggiungibile perché è collegata alla terraferma da un ponte. Rab è una delle isole più verdi, si è coperto da foreste di pini profumati
Pag deve invece la sua fama al formaggio di pecora.
Chi ama la tranquillità può optare per Dugi Otok, il luogo perfetto per rilassarsi
Le isole Kornati formano un arcipelago composto da 140 isole. Una delle isole più vivaci è Brac; Hvar vanta invece il primato di essere l’isola più soleggiata di tutto l’Adriatico. Vis ha una storia affascinante ed è nota per i suoi vigneti, Korcula è famosa per la sua fitta foresta e per il suo meraviglioso centro storico, Mljet è sede di un incantevole Parco Nazionale.
Le isole Elafiti (Kolocep, Lopud e Sipan) sono splendide isole incontaminate vicino a Dubrovnik.

Grotta azzurra

Grotta azzurra

Foto CC BY di Frederic de Goldschmidt

3. Esp0lorare Glowing Blue Cave
La Grotta Azzurra nella piccola isola di Bisevo, è una delle grotte più straordinari al mondo.
La sua straordinarietà sta in primis nel colore, questa Grotta, lo dice il nome, è blu, per un gioco di luce del sole che filtra attraverso l’acqua e si riflette rendendo questo luogo unico.

4. Divertirsi a Hvar
Si tratta di una delle migliori destinazioni sulla costa della Croazia. L’isola di Hvar ha una vivace vita notturna resa magica dall’affascinante porto. L’isola dista poche ore di traghetto da Spalato. Ci sono ottimi ristoranti e bar. Per festaioli che amano fare tardi la notte, Carpe Diem Beach Club è un ottimo posto. Ma i posti per i giovani e per chi è in cerca di divertimento sono davvero tanti.
Soprattutto durante l’estate la vita notturna a Hvar è ricchissima. Dalle feste agli eventi culturali.

5. Visitare i Laghi di Plitvice
Una delle più famose destinazioni della Croazia sono i laghi di Plitvice. Il Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice è a quasi 6 ore a nord di Spalato a metà strada tra la capitale Zagabria e Zara
Si tratta della più popolare attrazione turistica della Croazia e fa parte patrimonio mondiale dell’UNESCO.
Sedici laghi collegati da una serie di cascate, che sorgono in un paesaggio boschivo popolato da cervi, orsi, lupi, cinghiali e rare specie di uccelli. Il Parco Nazionale si estende su una superficie totale di 300 chilometri quadrati, mentre i laghi coprono una distanza di otto chilometri.

Lascia un commento