Visitare Bergen, Norvegia, la città costiera più popolata della nazione

Oggi torniamo a parlare della bellissima Norvegia, con una delle sue città più caratteristiche. E’ Bergen, città costiera appartenente alla contea di Hordaland, in Vestlandet. Con i suoi quasi 400.000 abitanti è considerata la città più popolata di tutto il Paese, subito dopo Oslo la capitale della Norvegia.

Se state valutando qual è il periodo migliore per andare a Bergen è sicuramente l’estate perché potete godere di un clima buono rispetto all’interno. Bergen comunque grazie al suo clima temperato oceanico può contare su inverni miti. Pensate che è stata chiamata la città della pioggia perché piove praticamente sempre!

Cosa vedere a Bergen

Bryggen

Partiamo da Bryggen. Forse è questo quartiere che vi ha resa nota la città di Bergen. Si tratta del quartiere storico di questa città norvegese, situato proprio sul lungomare. La sua peculiarità sta nell’essere composto da una serie di case di legno tutte in linea. Tante casette colorate, una diversa dall’altra nei colori ma praticamente identiche nella forma. Questo quartiere non è un caso se è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità UNESCo. Il porticciolo è famosissimo e passeggiarsi è un vero incanto, si trova sulla baia di Vagen. Questo quartiere è famoso anche per il mercato del pesce dove potete comprare del salmone norvegese freschissimo.

Fortezza Bergenhus

Ogni città ha la propria fortezza da visitare, indifferentemente dal posto. A Bergen c’è la fortezza Bergenhus, un luogo storico di indubbio fascino e apprezzato tanto dai locali quanto dai cittadini. Come accade sempre alle fortezze, anche questa ha subito nel corso dei secoli diversi danneggiamenti gravi ma ogni volta è stata ricostruita mantenendone la struttura originaria. Tutto intorno a questa fortezza c’è un parco al quale potete accedere sempre ed è da qui che godete di una spettacolare vista su Bergen. Accedere al parco e la fortezza è gratuito ma, per vedere la torre e la sala di Aakon, dovete spendere 8,40€. Compreso nel biglietto comunque c’è anche una bevanda.

The Hardangerfjord

E’ da qui che potete ammirare dall’alto i fiordi nordici. Uno spettacolo incredibile, qualcosa che dovete assolutamente vedere se avete scelto di arrivare fino in Norvegia. The Hardangerfjord è un paradiso terrestre, davvero degno di una cartolina. Pensate che è stata definita una delle più belle mete di tutto il mondo.

E’ lui il secondo fiordo più lungo di tutta la Norvegia, subito dopo il Sognefion. E’ anche il terzo al mondo in lunghezza. Lo trovate a circa 80 km da Bergen. Misura 179 km in lunghezza e ben 800 metri il profondità. L’acqua è quella dell’oceano Atlantico e finisce proprio dove inizia il parco nazionale di Hardangervidda. Per ammirarlo come si deve dovreste proprio prenotare una crociera. Non dovete perdervi la Lingua del Troll, cioè la punta della scogliera sopra il villaggio di Skjeggedal. Oppure la cascata Vøringsfossen, nella valle di Måbødalen. La sua caduta libera è di ben 145 metri. Potete invece camminare dietro la cascata Steindalsfossen, la cui caduta libera è di 50 metri.

La cattedrale di Bergen

La cattedrale di Bergen, Domkirken, è stata costruita nel 1100. E’ stata distrutta due volte da due incenti, avvenuti uno nel 1623 e uno nel 1640. All’interno dell’edificio potete ammirare una struttura in stile Rococò ed è stato realizzato dall’architetto Christian Christie. Potete arrivare alla cattedrale a piedi in 10 minuti dal centro. Potete entrare quando volete, la visita è gratuita.

Acquario di Bergen

Gli acquari piacciono tanto ai grandi quanto ai bambini. Qui a Bergen potete vedere l’acquario che ospita un grande numero di specie ittiche. Potete vedere i pinguini e i leoni marini. Il costo nei giorni lavorativi è di 23€ a persona. Il fine settimana 28,30€ a persona. I bambini, i pensionati e gli studenti pagano 16,80€. I bambini fino a 2€ invece entrano gratis.

Marken

Marken è un quartiere e merita di essere visitato se volete entrare nel vivo dello stile architettonico della città. Qui trovate delle belle casette in legno, le stradine lastricate e tanti localini tipici.

Monte Floyen

Non lontano dal mercato del pesce cittadino trovate la funicolare che vi porta al monte Floyen. L’ingresso è posizionato su una specie di caverna. Fate l biglietto e attivate alla funicolare che vi porta fino in cima al monte. In realtà potete percorrere questa strada anche a piedi ma, se avete fretta o non avete voglia di farvi il percorso a piedi, potete approfittarne.

La funicolare è aperta sempre fino a tarda sera. Vi accompagna su questo monte alto 320 metri e che vi regala una grandiosa vista, perfetta per scattare qualche fotografia. E’ davvero la meta perfetta per chi ama la natura.

KODE Art Museums of Bergen

Per concludere le cose da vedere a Bergen vi consiglio il KODE Art Museums of Berge. In realtà si tratta di un complesso di musei dove l’attrazione più importante è la collezione più grande dell’artista Edward Munch. Il costo del biglietto intero è di 10,50€. Gli studenti pagano 5,24€. I bambini con meno di 16 anni entrano gratuitamente.

bergen piazza

Cosa mangiare a Bergen

La Norvegia non è rinomata per essere una città economica, tutt’altro. Però mangiare i piatti tipici è una cosa da fare, soprattutto se siete amanti del pesce. A Bergen potete mangiare dell’ottimo salmone norvegese prima di tutto.

Assaggiate il GravetIaks, un piatto a base di salmone marinato servito con mostarda. Potete mangiarlo sia a pranzo che a cena. Provate poi il Finnbiff, ma solo se avete il coraggio di mangiare l’animale natalizio per eccellenza. E’ la renna! Di contorno trovate i funghi, la panna acida e la pancetta.

Tipiche del posto le aringhe marinate con l’aceto, la cipolla e lo zucchero. Il piatto in questione è il gammeldags.

In Norvegia potete mangiare piatti ai quali non siete davvero abituati, uno di questi è il Pinnekjott. E’ un piatto di carne composto da ossa di montone e agnello e il loro grasso, accompagnato da purè di patate. Preparatevi a spendere almeno 30€ per questo piatto!

Le guide consigliate

Lascia un commento