Aarhus

Visitare Aarhus: ecco quello che non ti puoi perdere

Århus o semplicemente Aarhus è una città della Danimarca molto famosa per il suo porto. Nel 2017 è stata anche eletta a capitale europea della cultura. E’ la seconda città della Danimarca a livello di popolazione.

Se pensate di organizzare la vostra prossima vacanza in Danimarca il mio suggerimento è di aggiungere tra le mente anche Aarhus. Il motivo è molto semplice, le cose che ha da offrire sono tante!

Sapevate per esempio che è stata soprannominata la più piccola città del mondo?

Secondo recenti ritrovamenti archeologici questa città fonda le sue radici nell’epoca vichinga, più o meno nel secolo VII. E’ infatti considerata una delle città più antiche della Scandinavia. Se a livello urbanistico è cresciuta molto tra il XII e il XIV secolo, a livello demografico lo sviluppo è stato decisamente più recente.

Cosa vedere a Aarhus

Prima di vedere quali sono le cose più belle da vedere ad Aarhus, ricordatevi che in questa città il comune ha scelto di mettere a disposizione di tutti e gratuitamente le biciclette.

Ciò significa che una volta arrivati potete muovervi liberamente tra le sue vie. Grazie a questa idea il turista può girare liberamente e l’ambiente ne risente positivamente per il ridotto inquinamento. E’ un servizio attivo da aprile a ottobre.

Cattedrale di Aarhus

La cattedrale di Aarhus risale all’incirca al XIII secolo ed è nota come cattedrale di San Clemente. E’ particolarmente famosa in Europa per essere la più grande di tutta la Danimarca. Alto il suo valore storico e artistico anche grazie alla presenza degli affreschi ancora visibili nonostante furono imbiancati in seguito alla Riforma Protestante del 1536.

Chiesa Vor Frue Krike

Chiesa Vor Frue Kirke

Foto di Nico-dk – Own work, CC BY-SA 3.0 – Link alla foto: clicca qui

Bella e imponente, in passato era la cattedrale di Aarhus e portava il nome di San Nicola. Lo è stata fino a quando l’attuale cattedrale non è stata costruita. Molto interessante di questa chiesa è la cripta che si trova sotto la cappella della Madonna. Oggi è considerata tra gli edifici più antichi della Scandinavia contando che è risalente al 1060.

Palazzo di Marselisborg

E’ una residenza privata a oggi ed è di proprietà della famiglia reale danese. Il parco nella quale è immerso è spettacolare ed è in parte chiuso e privato, in parte invece è aperto al pubblico. Vi consiglio di visitarlo perché è un luogo davvero bello e rilassante, inoltre potete godervi la vista di questo palazzo. E’ stato costruito in soli 3 anni in perfetto stile neoclassico.

AroS

AroS è il museo d’arte principale della città. La sua inaugurazione è avvenuta nel 2004 mentre la sua fondazione nel 1859. Con l’inaugurazione avvenuta l’8 aprile questo edificio di 10 piani ha ospitato numerose mostre. Qui trovate anche un ristorante, un negozio di arte e una caffetteria Secondo le stime solo nel 2015 è stato raggiunto da oltre 816.468 visitatori. E’ considerato il museo più grande del nord Europa.

L’antico borgo

Case andtiche Aarhus

Foto di IK’s World Trip – Own work, CC BY 2.0 – Link alla foto: clicca qui

Den Gamle By è l’antico borgo di Aarhus. Significa sia “la città vecchia” sia “il vecchio villaggio”. E’ una delle prime cose da vedere considerando che si tratta di un vero e proprio museo all’aperto. La sua inaugurazione è avvenuta 104 anni fa, nel 1914. Ogni anno 3,5 milioni di visitatori si recano in questo fantastico luogo.

Questo museo non rappresenta la  vita rurale ma quella cittadina ed è in questo ramo il più antico. Prendetevi un po’ di tempo per visitarlo perché le cose qui non mancano davvero. La maggior parte degli edifici possono essere visitati e consentono di assaporare l’antico e originale stile danese. Sono stati inseriti nel museo: una scuola, 10 botteghe, la dogana, un ufficio postale più di 20 stanze  e cucine e oltre 30 laboratori di artigianato. Il fascino che emana questo posto è indescrivibile. Non mancano gli attori con i loro vestiti d’epoca a rendere il tutto ancor più suggestivo.

Sappiate che ci sono anche 5 esposizioni permanenti e sono un museo dell’orologio, con orologi dal 1500 in poi. C’è il museo del giocattolo, con oltre 6000 modelli che vanno dal 1800 al 1960. C’è il museo tessile, quello della ceramica e dell’argento.

Il quartiere latino

Tra le molte attrazioni c’è il quartiere latino. Il più antico e affascinante quartiere della città. Fu tirato su verso l’ultimo periodo del XIV secolo, in seguito al permesso della demolizione delle fortificazioni vichinghe. Nel centro trovate la piazza Pustervig Torv, dove potete fermarvi per una bella pausa.

L’atmosfera di questo posto è bella. Qui trovate numerose caffetterie, strade con ciottoli, piccoli negozietti alla moda.

Parco giochi

Spostatevi dal centro di Aarhus e dirigetevi verso la foresta di Marselisborg. Tra la natura trovate un bellissimo parco giochi, con giostre dedicate a tutte le età.

Qui trovate la Sky Tower, uno dei divertimenti più spaventosi di tutto il mondo. Trovate la bellezza di 4 montagne russe e altre 40 giostre. Anche se non siete amanti delle attrazioni che fanno salire il cuore in gola, vi consiglio di andarci perché oltre a essere bellissimo ci sono bancarelle, campi da gioco, concerti, spettacoli teatrali e molto altro. Insomma, qualsiasi cosa vi piace, qui sicuramente la trovate.

Il bosco di Aarhus

Non si può in realtà parlare di bosco ma boschi. Circondano la città in tutte le direzioni tranne a Est (dove c’è il mare). Ecco perché è percepito da molte persone come un luogo tranquillo.

Sea Pink

Proprio sulla costa potete trovare l’importante progetto artistico conosciuto come Sea Pink. E’ stato l’artista Marc Moser a realizzarlo ad Aarhus per la prima volta. Oggi questi occhiali da sole rosa sono diventati un punto di riferimento importante per i turisti che arrivano in città. Si perché permettono appunto di vedere il mare rosa e godere perciò di uno spettacolo unico. E’ una scultura divertente e che dona un po’ di luce all’ambiente circostante.

Il video di Lonely Planet su Aarhus

Le guide consigliate per la città di Aarhus

Lascia un commento

Name and email are required. Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.